Home / 10 cose da fare nel weekend  / 10 cose da fare nel week-end a Ravenna e dintorni

10 cose da fare nel week-end a Ravenna e dintorni

10 cose da fare nel week end

Tutti i titoli in rosso sono cliccabili per ulteriori approfondimenti sull’evento.

“Notte d’Oro” – Ravenna

Sabato 8 ottobre in centro storico

 

È tutto pronto per dare il via alla Notte d’Oro a Ravenna intitolata “Splendori di cultura e divertimento”, in programma sabato 8 ottobre. La novità di quest’anno sarà lo spettacolo comico di Maurizio Lastrico, alle 21 in piazza del Popolo, dal titolo “Lasciate ogni menata voi che entrate”. Ma sono previsti anche quattro concerti di musicisti dell’Istituto superiore di studi musicali G. Verdi a Palazzo Rasponi dalle Teste alle 18.30, a Casa Dante alle 20.30, al Museo Nazionale alle 21, alla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo alle 21.15. Altri eventi si svolgeranno in piazza Kennedy, alla Biblioteca Classense e in Darsena Pop Up. Dedicati ai bambini anche due momenti alle 16 a Casa Dante “Riflessi d’oro e giochi di tessere” e alle 20.30 al Museo Nazionale di Ravenna “Biennale for Kids – Favole al Museo”. Il 2022 è anche l’anno della VII Biennale di Mosaico contemporaneo, che dall’8 ottobre al 27 novembre “invaderà” la città di mosaici realizzati da artisti di Ravenna e provenienti da molte parti del mondo. Si potrà partecipare anche a visite guidate che condurranno i partecipanti lungo le vie della città. Infine, per chi desidera conoscere meglio la vita del Sommo Poeta si può partecipare a tre percorsi guidati dal titolo “Incontro a Dante”.

“Notte Bianca” – Ravenna

Sabato 8 ottobre con ingresso nei monumenti statali della città

In occasione della Notte Bianca di Ravenna prevista per sabato 8 ottobre, verrà offerta ai visitatori la possibilità di entrare gratuitamente in alcuni monumenti statali della città come la Basilica di Sant’Apollinare in Classe, il Battistero degli Ariani, il Mausoleo di Teodorico e il Museo Nazionale. Il Museo Nazionale di Ravenna dopo l’apertura mattutina (8.30 – 13.30) riaprirà alle 19.30 e fino alle 23 sarà possibile ammirare le ricche collezioni e le raccolte archeologiche. La grande sorpresa sarà l’evento all’interno dei chiostri, in cui sarà allestita la collettiva “Nello spazio”, fino al 27 novembre. Nella serata sono invece due le proposte offerte, alle 20.30 con le attività per bambini e poi alle 21 Concerto Musique pour faire plaisir nella Sala del Refettorio.

Ormai da diversi anni è in programmazione tra gli eventi della città di Cervia la Marcia della pace per la Romagna, la quale è stata organizzata per domenica 9 ottobre, con l’augurio di una folta partecipazione da parte di tutti, soprattutto perché si sta attraversando un periodo storico molto duro. La marcia è dedicata ad Annalena Tonelli, missionaria laica forlivese, Padre Ernesto Balducci e in ricordo di Katia Zattoni che la promosse sul nostro territorio. Il programma prevede il ritrovo alle 9 a Forlì in piazza Saffi per la partenza per Forlimpopoli; a Cesena, invece, sempre alle 9 il ritrovo avverrà davanti all’ippodromo per raggiungere Forlimpopoli dove, infine, tutti i partecipanti si ritroveranno alle 9.30 al parco urbano.

marcia della pace

“Chiacchiere di gusto” – Lugo

Sabato 8 e domenica 9 ottobre alla Pescheria della Rocca

Mieli, farine, salumi, vini, aceti, liquori, marmellate e tanto altro saranno incorniciati tra i dipinti di Paola Fabbri e Mauro Malafronte e le persone saranno accolte da un’atmosfera culturale e godereccia, in occasione della manifestazione Chiacchiere di Gusto che si terrà presso la Pescheria della Rocca a Lugo l’8 e il 9 ottobre. Si tratta di un evento che servirà a portare la Romagna ai romagnoli e a chi non la conosce un territorio solido e onesto, pieno di bellezze nascoste, di sapori antichi e di tradizioni da scoprire. Sarà un’occasione per evidenziare la storia, le caratteristiche e le potenzialità del vitigno Trebbiano.

chiacchiere di gusto

“Campagna amica” – Ravenna

Domenica 9 ottobre al Parco Teodorico

Per chi vuole passare una domenica d’autunno in pieno relax con la famiglia, è in programma un nuovo appuntamento il 9 ottobre dedicato al buon cibo, alla natura e attività per grandi e piccoli per l’evento di “Campagna amica”. Il Ristoro Teodorico proporrà dalle 12 un pranzo contadino dedicato ai sapori autunnali e in particolare ai funghi, che saranno in vendita presso il piccolo Mercatino di Campagna Amica. Per i più piccoli, infine, dalle 10.30, ci saranno intrattenimenti con Tatafata che farà truccabimbi, tatuaggi e bolle di sapone.

campagna amica

“Sagra del vino tipico romagnolo” – Cotignola

Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre in centro storico

Con la sua 60esima edizione, torna anche quest’anno la tanto attesa sagra del vino, in programma da giovedì 6 a domenica 9 ottobre nel centro storico. Oltre al protagonista principale, il vino, ci saranno altre proposte gastronomiche. Per i più piccoli sono state preparate numerose attività ludiche, artistiche e culturali: mostre fotografiche e d’arte, laboratori e letture per bambini, mercatino e hobbisti. Inoltre, ogni sera a partire dalle 21 piazza Vittorio Emanuele II ospiterà uno spettacolo musicale, tra i quali gli «Abba Show», un tributo alle musiche dei mitici Abba, sabato 8. Si svolgerà durante la medesima sagra anche la Festa dello Sport, il cui programma prevede alle 16.30 la parata delle associazioni sportive per le strade del centro e in seguito la premiazione delle eccellenze sportive da parte dell’Amministrazione comunale.

sagra del vino

“La domenica degli ospedali storici” – Faenza

Domenica 9 ottobre all’Ospedale degli Infermi

In occasione della prima edizione della Giornata degli Ospedali storici italiani, Sono aperte le prenotazioni alle visite guidate dell’Ospedale degli Infermi di Faenza di domenica 9 ottobre. L’associazione ACOSI di cui l’Ausl della Romagna fa parte, propone, per tale occasione, l’apertura dei propri ospedali con itinerari inediti di visita guidata per conoscere questo immenso patrimonio. Gli ospedali storici, in alcuni casi nati molti secoli fa, sono una delle ricchezze culturali e morali più alte del nostro Paese. Essi continuano ad essere luoghi di cura e di produzione medico scientifica delle città italiane per le necessità sanitarie dei cittadini, ma sono anche compendi storici straordinari d’arte, architettura, libri, documenti, farmaci, invenzioni e vicende umane.

  

ospedale

“Festa del Castello” – Bagnara di Romagna

Sabato 8 e domenica 9 ottobre alla Rocca

Con la sua 14esima edizione, fa ritorno la Festa del Castello di Bagnara di Romagna il prossimo week-end. La festa è una rievocazione dei tempi di Caterina Sforza e ruota attorno alla rocca del borgo che resta l’edificio più importante insieme alla sua cinta muraria come simbolo di un’epoca di battaglie e lotte per il potere. Il tema di quest’anno verterà sulla segreta passione per l’arte della cura e dei rimedi contro le malattie e il benessere di corpo e mente.  Il programma prevede per sabato alle 16 la presentazione dell’ultimo romanzo “L’Erborista di corte” della scrittrice Lisa Laffi, a cui seguirà alle 17.30 un laboratorio per bambini dagli 9 anni dal titolo “Le ricette di Caterina”. Alle 18.30 ci sarà l’inaugurazione dell’installazione dell’artista massese Antonio Caranti dal titolo «Terra Mater Est. Conflictio. Actus Tertius», risultato di una ricerca sul rapporto tra uomo e natura, visitabile fino a domenica 23 ottobre negli orari di apertura del museo. Invece, domenica alle 10.30 ci sarà la conferenza e il laboratorio pratico sull’utilizzo delle piante officinali dall’antichità a oggi con l’erborista Marco Cavina e a seguire visita guida alla Rocca. Alle 12 «Bere nel medioevo», l’utilizzo delle spezie nelle bevande, a cura del gruppo Gli Sparvieri.

Medichessa nel medioevo

“Festa della vendemmia” – Ravenna

Sabato 8 ottobre al Mercato di Campagna Amica

In programma sabato è la divertente festa della vendemmia che si terrà presso il mercato di Campagna Amica, organizzata per il divertimento non solo dei grandi, che potranno degustare vini autoctoni salvati dall’estinzione e tante altre specialità gastronomiche, ma anche per i piccoli, i quali si potranno dedicare ai laboratori ideati per loro. Il laboratorio, ad accesso libero, è in programma dalle 10 alle 12 ma il mercato, come ogni sabato, sarà aperto già dalle 8.30 per consentire a tutti i cittadini-consumatori di fare una spesa buona, sana e locale acquistando prodotti di stagione della filiera agricola.

festa della vendemmia

È tutto pronto per dare il via alla Sagra della Zucca di Borgo Rivola prevista per sabato 8 e domenica 9 ottobre. Si potranno degustare pietanze gastronomiche come tris di tortelli di zucca, castagne e patate da accompagnare con un delizioso vin brulè, il tutto animato dai Melardòt che renderanno la serata festosa e divertente all’interno del tepore del tendone. La Sagra proseguirà domenica 9 dalla mattina con la mostra mercato con bancarelle a tema. L’apertura dello stand gastronomico sarà alle 11.30 e seguirà un pomeriggio di intrattenimento per i più piccoli assieme a Tata Fata con truccabimbi, bolle di sapone, baby dance e appassionanti laboratori artistici e per i più grandi con la musica dal vivo di Renato e Lele Il Saraceno.

sagra-zucca-borgo-rivola
Condividi questo articolo