Nuova strada tra Punta Marina e Marina di Ravenna. Pd: «Collegamento importante»

Collegherà il parcheggio scambiatore con viale dei Navigatori. Haxhibeku: «Auspicabile una rimodulazione delle corse di Start Romagna»

Il consigliere del Partito Democratico Renald Haxhibeku ha presentato in consiglio comunale il tema della futura viabilità per i lidi di Punta Marina Terme e Marina di Ravenna. Nell’aprile scorso la giunta comunale ha approvato il progetto di un nuovo collegamento stradale nel retro del paese che sostanzialmente collegherà via Trieste, dal parcheggio scambiatore di Marina di Ravenna, con viale dei Navigatori. La nuova strada tra Punta Marina e Marina di Ravenna sarà realizzata nell’ambito delle compensazioni a fronte dell’installazione del rigassificatore a 8,5 km dalla costa di Punta Marina.

La nuova strada passerà dietro al Villaggio Teodorico per innestarsi in via della Chiglia – via Baroncelli sino a proseguire dietro al Play Park, fino a viale dei Navigatori dove è prevista la realizzazione di una nuova rotatoria.

Le parole del consigliere del Pd sulla strada tra Punta Marina e Marina

«La nuova infrastruttura – dice Haxhibeku – oltre a favorire la fruizione del parcheggio scambiatore, rappresenterà una nuova opzione in termini di viabilità per i cittadini che vorranno spostarsi dalla città – via Trieste verso i lidi connessi e inficerà positivamente sulle altre vie preesistenti nell’area in termini di riduzione del traffico sia in entrata che in uscita dal litorale».

«Appena i tempi dell’iter giuridico e burocratico – continua – saranno completati si arriverà alla completa realizzazione di questa infrastruttura che diventerà un importante collegamento fra la città e Punta Marina. Infine è auspicabile che Start Romagna effettui una rimodulazione delle corse del trasporto pubblico locale, con particolare attenzione nel periodo estivo».

Leggi anche: Il rigassificatore di Ravenna sarà in funzione all’inizio del 2025



Dalla stessa categoria