Home / 10 cose da fare nel weekend  / 10 cose da fare nel week-end a Ravenna e dintorni

10 cose da fare nel week-end a Ravenna e dintorni

Tutti i titoli in rosso sono cliccabili per ulteriori approfondimenti sull’evento.

“L’Orlando Furioso” – Ravenna

Sabato 28 gennaio al Teatro Rasi

 

Sabato 28 gennaio alle 21 al Teatro Rasi di Ravenna andrà in scena lo spettacolo “Orlando Furioso” di Roberto Mercadini, il quale racconta e interpreta il testo di Ludovico Ariosto, di cui egli è appassionato lettore, con una narrazione teatrale che lo rende protagonista di un monologo in cui omaggia l’estro e la fantasia che caratterizzano l’Orlando Furioso, un poema pieno di logica, di raziocinio e di sfavillante lucidità.

roberto-mercadini

“La musica oltre l’orrore e Bevano Est” – Ravenna 
Venerdì 27 e sabato 28 gennaio (dalle 21) al Mama’s Club

Due spettacoli questo fine settimana al Mama’s club di Ravenna, entrambi con inizio alle 21. Il primo, quello di venerdì 27 è legato al tema dell’olocausto e prevede il concerto dal titolo “La musica oltre l’orrore e Bevano Est”, il secondo, quello di sabato 28 prevede il concerto dei Bevano Est, una formazione di strumenti acustici che propone, con sottile ironia, una musica di propria composizione, sguaiata e delicata, che in teatro si siede scomposta, in osteria chiede ascolto e in piazza fa ballare.

bevano est

“Mikrokosmos” – Ravennna 

Domenica 29 gennaio (dalle 11) alla sala Corelli del Teatro Alighieri 

Se siete amanti della musica, non perdetevi il primo giorno della rassegna “Mikrokosmos”, una stagione concertistica attesa e apprezzata dalla critica locale e nazionale, per la capacità di unire linguaggi musicali diversi tra loro. Per il primo appuntamento sarà possibile ascoltare il pianista milanese apprezzato in tutto il mondo Davide Cabassi con Kreisleriana op. 16 di R. Schumann e Quadri di un’Esposizione di M. Mussorgskij.

mikrokosmi
  • unika

“Pink Floyd show” – Ravenna 

Sabato 28 gennaio (dalle 21) al Teatro Alighieri

Arriva l’omaggio all’iconico album dei Pink Floyd “The Dark Side of the Moon” proposto dalla band Floyd Machine in attività dal 1999: nel corso degli anni, con la continua evoluzione e ricerca di strumentazione vintage, lo schermo circolare, la proiezione di filmati, luci, effetti pirotecnici, ha reso possibile l’idea di uno spettacolo totale in linea con i memorabili show dello storico quartetto inglese. Un’esperienza da non perdere per tornare indietro nel tempo e festeggiare i 50 anni dello storico album.

“Osservazione Cometa C” – Faenza

Venerdì 27 gennaio presso il Parco delle Ginestre

Per gli appassionati di astronomia sarà possibile partecipare a un emozionante appuntamento venerdì 27 gennaio alle 22.30 presso il parco delle Ginestre di Faenza, in cui il gruppo astrofili Faenza organizza una pubblica osservazione del cielo per tentare di vedere la Cometa C/2022 E3, detta anche Cometa di Neanderthal, con binocoli e telescopi.

cielo

“L’Oreste” – Faenza 

Da venerdì 27 a domenica 29 gennaio (dalle 21) al Teatro Masini 

L’ultimo week-end del mese si chiude a Faenza con un bellissimo spettacolo teatrale al Masini a partire dalle 21. In scena, infatti, ci sarà Claudio Casadio per interpretare “L’Oreste”. Ci sarà solo un attore sul palco, ma non si tratta di un monologo. Infatti, grazie alla mano di Andrea Bruno, uno dei migliori illustratori italiani, ciò che attende lo spettatore è ben altro: l’interazione continua tra teatro e fumetto, animato da Imaginarium Creative Studio.

L'Oreste
  • unika

“Note di Memoria” – Alfonsine 

Domenica 29 gennaio (dalle 16) al cineteatro Gulliver  

Sarà una domenica di commemorazione dello sterminio degli ebrei al cineteatro Gulliver di Alfonsine. Per l’occasione sarà possibile vedere un emozionante spettacolo dal titolo “Note di memoria”, basato sulla tradizione musicale e letteraria klezmer e yiddish. A esibirsi saranno i musicisti del quintetto Siman Tov. Accanto a loro l’attore Alberto Guiducci, che leggerà alcuni saggi di Primo Levi e interpreterà estratti tratti dal libro Riso Kosher di Moni Ovadia, in cui convivono umorismo ebraico e drammi della Shoah.

note di memoria

“Armonie” – Castel Bolognese 
Sabato 29 gennaio (alle 18) alla biblioteca comunale

A Castel Bolognese si dà il via alla rassegna culturale e letteraria intitolata “Armonie” che prevede ben 4 spettacoli. Il primo, quello di domenica 29 gennaio alle 18 alla biblioteca comunale. Si tratta di un Reading di sensibilizzazione sulla Shoah, su testi di Primo Levi, alternati alla musica per clarinetto solo di Bettinelli, Strawinsky e Berio. Un incontro di doverosa sensibilizzazione sul dramma di cui nessuno si può dimenticare con la voce è di Teresa Maria Federici, autrice di numerosi testi per “La Corelli” e le musiche del clarinettista Nicholas Gelli.

carnevale

“Festa del Cardo dolce” – Cervia 

Sabato 28 e domenica 29 gennaio in Piazza Pisacane 

Una giornata consacrata al buon cibo a Cervia con gli espositori che propongono degustazioni al cardo. Negli stand, è in vendita una grande varietà di prodotti innovativi legati a questo ortaggio e sarà possibile assaggiare piatti originali cucinati da chef del territorio, mentre i ristoratori cervesi danno vita al Circuito Gastronomico del Cardo. Gli amanti della buona tavola possono gustare menù di pesce e carne, realizzati con questo prezioso ingrediente a chilometro zero.

cardo dolce
  • unika

“Notte a Hogwarts” e “Visita guidata alla corte di Caterina”– Riolo Terme 

Sabato 28 gennaio (alle 19) e domenica 29 gennaio (alle 15) alla Rocca 

Si parte sabato 28 gennaio per il weekend riolese con una “Notte a Hogwarts”, una escape room per adulti. In un’ora di tempo, i partecipanti dovranno risolvere enigmi e indovinelli legati al mondo di Harry Potter. Mentre domenica 29 gennaio si fa un salto nel passato, infatti sarà possibile tornare ai tempi della corte di Caterina Sforza grazie a una visita guidata in maschera alla Rocca della città . Ad accompagnarci sarà Caterina Sforza in persona che, vestita in abito d’epoca, condurrà i visitatori alla scoperta della storia della Rocca di Riolo.

rioloTerme
Condividi questo articolo