Home / Attualità  / Dal 1° marzo prende il via il “Green-Go Bus”, per collegare il Borgo al centro storico di Faenza

Dal 1° marzo prende il via il “Green-Go Bus”, per collegare il Borgo al centro storico di Faenza

green go bus

Importante novità nel trasporto pubblico della città: dal primo giorno di marzo il Green-Go Bus collegherà il Borgo Durbecco con il centro storico. La soluzione è arrivata ad essere operativa grazie al lavoro portato avanti dall’amministrazione comunale e il Consorzio Mete che assieme hanno coniugato una proposta poi elaborata dagli uffici della mobilità del Comune di Faenza.

 

La nuova linea del Green-Go Bus sarà attiva dal lunedì al sabato, nelle fasce di punta, con corse ogni 20 minuti e lungo un percorso, a lungo studiato, che ha voluto includere le principali strade del Borgo. Capolinea sarà la fermata nel parcheggio del Centro Borgo e in 10 minuti i viaggiatori potranno raggiungere il cuore della città, con fermata in via Barilotti, al lato del duomo.

 

Entrando nel dettaglio, tre le fasce orarie del servizio di navetta per i sei giorni della settimana:

 

  • dalle 7,30 alle 9,30

 

  • dalle 12 alle 14

 

  • dalle 17 alle 19,30
  • unika

Lungo il tragitto, partendo dal Centro Borgo, sono previste fermate in via Fornarina, nei pressi del Centro Sociale Borgo e campi sportivi; in via Forlivese, nei pressi dell’Istituto Comprensivo Carchidio-Strocchi e in corso Europa, poco distante della chiesa di Sant’Antonino.

 

L’istituzione della nuova linea arriva dall’esigenza di potenziare il trasporto pubblico dal Borgo, quartiere di origine e destinazione di importanti flussi di traffico, in particolare lungo corso Europa. La linea andrà in sostituzione del servizio tra il parcheggio del Centro Filanda e il centro storico. Dal centro storico verso il Centro Filanda rimarrà attiva la Linea 2 di Start Romagna, che a breve verrà potenziata.

 

La modifica della Linea Borgo del Green-Go Bus arriva a poche settimane da un’altra grande novità messa a punto dall’amministrazione comunale, la Linea 192 che collega la frazione di Santa Lucia, San Mamante e via San Martino con il centro storico.

 

Il progetto di riorganizzazione del trasporto urbano di Faenza proseguirà nei prossimi mesi, attraverso un tavolo di lavoro già avviato tra Agenzia Mete e gli Uffici della mobilità del Comune di Faenza per rimodulare anche le Linee 1 e 2, con l’obiettivo di ottimizzare l’assetto complessivo del servizio pubblico e ampliarlo a zone attualmente non coperte, come la zona artigianale nord-ovest.

 

Il Green-Go Bus, il minibus a trazione elettrica del Gruppo Viaggi Erbacci, proprio nel 2023 compirà 10 anni di attività in città. La sua introduzione ha in qualche modo rivoluzionato il concetto di mobilità pubblica, introducendo l’idea di un trasporto a impatto Zero per l’ambiente che, in convenzione con il Comune di Faenza, viene utilizzato gratuitamente dagli utenti; in questi 10 anni hanno superato il milione di viaggiatori.