Home / Attualità  / Bando IAT. Il Tar accoglie il ricorso di Ravenna Incoming

Bando IAT. Il Tar accoglie il ricorso di Ravenna Incoming

ravenna

Alla fine, il colpo di scena ci sarebbe stato. Mercoledì scorso, il Tar avrebbe accolto il ricorso di Ravenna Incoming sull’aggiudicazione del bando del Comune riguardante la gestione degli IAT e servizi turistici. Risulterebbe quindi accolta la sospensiva dell’aggiudicazione della gara che, lo scorso aprile, era stata vinta dalla società toscana “The Plus Planet”, in capo alla cooperativa sociale Cristoforo.

Fondamentale ai fini dell’aggiudicazione si era rivelato il più alto ribasso sull’offerta economica da parte della società toscana (meno 20% a fronte di un ribasso minimo dello 0,1% di Ravenna Incoming), che aveva portato all’assegnazione con un punteggio totale di 80,625 punti contro i 79,226 di Ravenna Incoming, malgrado l’offerta tecnica premiasse Ravenna Incoming (con un punteggio di 79,1 contro il 60,62 dei contendenti).

 

Il Tar ha dunque accolto la richiesta di sospensiva e la società toscana non potrà quindi subentrare, come previsto dal bando, dall’1 ottobre nella gestione dei servizi che resteranno in capo a Ravenna Incoming.

 

Se vuoi approfondire leggi: L’intervista a Veronica Verlicchi e le parole di Gilles Donzellini 

Condividi questo articolo