Home / Toccare  / Assaggi di libri: “In zir” di Carlo Zingaretti

Assaggi di libri: “In zir” di Carlo Zingaretti

Libro aperto con occhiali appoggiati vicino ad una tazzina da caffè e sullo sfondo dei fiori

Foto: Sofia Livarinen – Pixabay

Un libro affascinante nella sua semplicità. L’autore, Carlo Zingaretti, è un ciclista appassionato cultore di curiosità e storie ravennati. Il lettore, non soltanto ciclista, troverà storia e itinerari di un territorio in continua evoluzione. Territorio che l’autore ama profondamente come si evince in ogni pagina, densa di curiosità.

Leggerlo e guardarne le immagini è come sorvolare, nel tempo e nello spazio del territorio di Ravenna e dintorni. “In zir”, in dialetto romagnolo significa “in giro”: non a caso, il libro (Edizioni Il Girasole) propone  itinerari lungo gli argini, nelle pinete, nelle campagne, nelle valli, nelle colline. Dalle Valli di Comacchio alle Saline di Cervia. Dal litorale alle prime colline forlivesi e faentine.

In Zir

Ci sono itinerari lunghi e brevi anche per “non ciclisti”, per tutte le persone che vogliono scoprire consapevolmente il territorio. Il testo è arricchito di fotografie e mappe d’epoca. Dopo averlo letto, è ancora più entusiasmante andare a scoprire come la natura e l’uomo hanno modificato quei luoghi.

«… Descrivere l’evoluzione del territorio  di Ravenna negli ultimi 2.500 anni è come assistere a un film d’azione, dove tutto si modifica, rapido nel suo svolgimento…».

«… Ogni capitolo corrisponde a una “fetta” del territorio comunale… Ogni capitolo inizia inquadrando quella porzione di territorio. L’itinerario o gli itinerari, a seconda delle circostanze, conducono nei luoghi indicati, fornendo precise indicazioni di percorso e distanze chilometriche. Gli approfondimenti corredano ogni singolo capitolo ed espongono cosa è successo in quei luoghi… i personaggi che hanno attraversato la nostra terra… aneddoti, leggende, fole».

GIULIA REINA

Giulia Reina è curatrice editoriale. È convinta che non sia necessario essere uno scrittore per essere autore di un bellissimo libro, ma avere nel cuore un messaggio da esprimere. Aiuta le persone che si rivolgono a lei a esprimerlo attraverso un libro, aiutandole a trovare le parole, le immagini, i documenti, accompagnandole fino alla stampa. Cura per Più Notizie una rubrica di libri sul territorio. Ha da poco realizzato il suo “sogno nel cassetto” ovvero curare una collana dedicata alle autobiografie. Per La Rilegatrice, marchio editoriale della casa editrice White Line di Faenza, cura due collane di significative storie di vita vera, valori, insegnamenti: Taccuini autobiografici, e Taccuini d’artista (dedicata a tutti coloro che creano per professione). Con esse vuole creare una grande famiglia di autori che desiderano condividere le loro esperienze di vita.