Home / Musica  / A “ScrittuRa Festival” è il momento dell’israeliano Eshkol Nevo, uno dei più importanti narratori contemporanei, il 21 maggio al teatro Rasi

A “ScrittuRa Festival” è il momento dell’israeliano Eshkol Nevo, uno dei più importanti narratori contemporanei, il 21 maggio al teatro Rasi

Foto: Eshkol Nevo

Sabato 21 maggio lo scrittore israeliano Eshkol Nevo sarà a Ravenna al teatro Rasi alle 11.30 in dialogo con Matteo Cavezzali per ScrittuRa festival. Sarà un’occasione unica di ascoltare uno dei più importanti narratori contemporanei.

Eshkol Nevo è nato a Gerusalemme nel 1971. Dopo un’infanzia trascorsa tra Israele e gli Stati Uniti ha completato gli studi a Tel Aviv e intrapreso una carriera di pubblicitario, abbandonata in seguito per dedicarsi alla letteratura. Oggi insegna scrittura creativa in numerose istituzioni. Oltre a Nostalgia (2014), in classifica per oltre sessanta settimane e vincitore nel 2005 del premio della Book Publisher’s Association e nel 2008 a Parigi del FFI-Raymond Wallier Prize, per Neri Pozza ha pubblicato: La simmetria dei desideri (2010), Neuland (2012) e Soli e perduti (2015).

Dal suo romanzo “Tre piani” Nanni Moretti ha tratto l’omonimo film presentato al Festival di Cannes.

Il suo ultimo romanzo si intitola Le vie dell’Eden (Neri Pozza).