Home / Sport e Natura  / Volley serie C, la Fenix Faenza vince e chiude al 4° posto. Amaro pareggio per i ragazzi della Tecnoprotezione

Volley serie C, la Fenix Faenza vince e chiude al 4° posto. Amaro pareggio per i ragazzi della Tecnoprotezione

Si chiude nel migliore dei modi il girone d’andata della Fenix Faenza, con la netta vittoria per 3-0 contro il Longiano Volley che vale il quarto posto solitario nella serie D femminile. Un match giocato molto bene come sottolinea anche coach Loris Polo.

 

«Probabilmente abbiamo giocato la migliore partita della stagione – afferma l’allenatore – perché contro una squadra appaiata a noi in classifica abbiamo vinto 3-0 un match che non è mai stato in discussione e dove tutti i parziali sono stati netti. Per la prima volta ho avuto la sensazione di continuità e di forza della mia squadra sia per individualità che per collettivo e anche le piccole pause che è lecito prendersi sono state affrontate con maturità. Sono davvero soddisfatto. Il bilancio della prima parte di stagione è oltre le più rosee aspettative: abbiamo vinto tante partite, siamo cresciuti molto e questo atteggiamento che abbiamo costruito settimana dopo settimana mi lascia ben sperare per il futuro. Ora viene il difficile perché confermarsi non è semplice e quindi dovremo lavorare ancora di più per riuscirci».

 

Il campionato di serie D si ferma per una settimana. La Fenix ritornerà in campo venerdì 3 marzo alle 20 in casa del Mosaico Ravenna.

  • unika

Per quanto riguarda gli uomini del volley, sempre in serie C, la Tecnoprotezione esce dal campo di Argenta con un punto e con l’amaro in bocca per non aver fatto bottino pieno. Con maggiore attenzione infatti i faentini avrebbero potuto conquistare l’intera posta.

 

La partita inizia bene per la squadra di coach Raggi che con un buon ritmo di gara e pochissimi errori vincono il primo set 25-20. Il vantaggio porta la Tecnoprotezione ad abbassare il ritmo, tanto che nel secondo set non c’è storia e i padroni di casa vincono 25-13. Il terzo e il quarto periodo sono simili e ne viene vinto uno per parte: si procede punto a punto e gli errori determinano l’assegnazione dei set.

 

Nel tie-break la Tecnoprotezione parte male poi recupera, ma nonostante lo sprint finale non riesce a vincere il set.

 

Il campionato di serie D si ferma per una settimana. La Tecnoprotezione ritornerà in campo giovedì 2 febbraio in casa con il Sesto Imolese, gara che si giocherà alle 21.