Home / Sport e Natura  / Vittoria del Russi Calcio a 5 contro il Recanati per 2-1

Vittoria del Russi Calcio a 5 contro il Recanati per 2-1

russi calcio

La sesta vittoria consecutiva porta Gurioli e compagni in testa alla classifica in solitaria con 3 punti di vantaggio proprio sull’avversario di turno Recanati e 6 sulla terza in classifica Futsal Ancona. Ci si aspettava un match importante e così è stato, le due squadre hanno dato vita ad una partita veramente intensa e piena di emozioni davanti al pubblico delle grandi occasioni, il PalaValli era tutto esaurito.

 

Il primo tempo vede partire meglio il Recanati, ma la difesa ArancioNera è sempre attenta, nell’ultimo minuto succede di tutto, prima il goal di Spadoni che chiude un’azione corale splendida porta in vantaggio i padroni di casa, passano appena 20 secondi e Del Pizzo segna il pareggio per i Leopardiani. A 14 secondi dalla fine il Recanati si trova in inferiorità numerica, doppio giallo per Sabbatini.

 

Il secondo tempo parte con il Russi che vuole approfittare dell’espulsione avversaria ma la manovra è lenta e non porta al goal del vantaggio, complice anche la terna arbitrale che sbaglia i conti e concede 32 secondi in meno di superiorità. Errore grave ma pace. La partita è uno scambio continuo di occasioni, Michelacci e Fuentes vanno vicini al goal da una parte, dall’altra Del Pizzo e Prestileo impegnano Masetti.
Piovono cartellini gialli da entrambe le parti.

  • unika

Al 15imo arriva la seconda ammonizione per Trovato che lascia di nuovo gli ospiti in inferiorità ma la difesa arcigna e la poca convinzione dei ragazzi di Bottacini non porta risultati.

 

Si torna in parità numerica e a 20 secondo dalla fine arriva la doccia fredda per il biblico di casa, sesto fallo e tiro libero per il Recanati.
Pantalone si porta sul dischetto ma SpiderMas alias Andrea Masetti ipnotizza letteralmente l’avversario e salva il risultato facendo ripartire i suoi in contropiede, Gurioli per Fuentes che viene atterrato sull’out di sinistra, sulla punizione Spadoni scambia con Michelacci che tira potente e preciso ma un difensore avversario si immola letteralmente per la causa.

 

Mancano 7 secondi e ormai sembra che il risultato finale sia scritto ma si sa, questo sport è meraviglioso perché ogni secondo vale fino alla sirena.
A 3 secondi dal termine l’uomo della provvidenza è il capitano Russiano, Francesco Gurioli che supera Vittori e regala agli ArancioNeri il goal del vantaggio, i 3 punti e la testa della classifica.

 

Peccato per le ammonizioni che lasceranno il Russi senza Michelacci e senza Peralta per la sfida col Futsal Ancona alle quali si aggiunge la convocazione di Mirco Cianciulli in Nazionale al quale facciamo i nostri complimenti e il nostro più grande in bocca al lupo.