Home / Sport e Natura  / Vittoria dei Blacks Faenza Basket contro Ruvo di Puglia per 58-67. Si vola ai Quarti di Finale di Coppa Italia

Vittoria dei Blacks Faenza Basket contro Ruvo di Puglia per 58-67. Si vola ai Quarti di Finale di Coppa Italia

Alessandro Voltolini

I Blacks volano alla final four di Coppa Italia in programma a Busto Arsizio l’11 e il 12 marzo. Il pass lo staccano sul campo della Tecnoswitch Ruvo di Puglia al termine di un match fisico ed intenso, giocato a viso aperto da entrambe le squadre. La forza dei Raggisolaris è stata ancora una volta la lucidità nei momenti difficili, una unione che ha permesso al gruppo di restare sempre concentrato per poi piazzare il colpo del ko. Ora si attende il nome dell’avversaria della semifinale che sarà una tra Real Sebastiani Rieti e Luiss Roma, match in programma giovedì 26.

 

La partita non delude le attese e vede le squadre battagliare punto a punto e lottare a rimbalzo per tutti i quaranta minuti. Nel primo quarto Ruvo prova a scappare sul 13-8, ma Faenza la riprende passando a condurre 14-13 per poi chiudere sotto 17-19 al primo riposo. Un punteggio che poteva essere decisamente differente se dalla lunetta non fosse arrivato un rivedibile 1/6. L’atteggiamento dei faentini è però quello giusto e lo si vede anche al rientro in campo quando Morciano e Bandini sparano subito due triple per il 23-19. Valesin ricuce il gap e all’insegna dell’equilibrio si arriva all’intervallo con Faenza avanti 36-34.

  • unika

Poi entra in gioco la ‘famosa’ difesa dei Blacks che concede 1 solo punto nei primi quattro minuti, mentre in attacco ci pensa Pastore con una tripla a regalare il 49-41. Ruvo ha una grande reazione nonostante le assenze di Diomede e Ghersetti e inizia a difendere con maggiore intensità rispondendo con un break di 11-1 per il 49-50, trovando poi il vantaggio con Gatto: 52-50. Per i Blacks potrebbe essere il colpo del ko e invece questo parziale della Tecnoswitch li galvanizza. Troppo grande è la voglia di vincere dei faentini. Pastore e Petrucci dall’arco riportano gli ospiti avanti 60-52 poi la difesa recupera palloni d’oro e quando Poggi segna il 64-58 a poco più di un minuto dalla fine, il match sembra quasi chiuso. A far calare il sipario è Vico che con un 3/4 dalla lunetta confeziona il 67-58 regalando ai Raggisolaris la seconda semifinale di Coppa Italia di serie B della loro storia.