Home / Arte e cultura  / “Utili60” la mostra sul lavoro del maestro liutaio Nicola Utili dal 9 al 23 ottobre a Castel Bolognese

“Utili60” la mostra sul lavoro del maestro liutaio Nicola Utili dal 9 al 23 ottobre a Castel Bolognese

nicola-utili

In occasione del sessantesimo anniversario dalla scomparsa del liutaio Nicola Utili, l’Amministrazione di Castel Bolognese dedicherà al celebre castellano la mostra “Utili60”. L’inaugurazione si terrà domenica 9 ottobre alle 17.30 presso la Ex Chiesa di Santa Maria della Misericordia (via Emilia interna, 88).

 

Per l’occasione il violinista Nicolò Grassi – primo violino dell’Orchestra Arcangelo Corelli di Ravenna e Second Violon Solo de Orchestre Colonne di Parigi – si esibirà in un concerto solista d’eccezione, che consentirà ai partecipanti di udire il suono originale di un violino realizzato da Utili nel 1935. Il concerto è organizzato in collaborazione con la Scuola Comunale di musica Nicola Utili.

 

La mostra vedrà allestito un ricco percorso espositivo sulla vita e l’opera di Nicola Utili, anche col supporto di materiale multimediale e fotografico. Inoltre, si approfondiranno aspetti non pertinenti alla liuteria, talvolta geniali ma sconosciuti ai più, che testimoniano l’attaccamento di Utili alle vicende del paese.

 

I protagonisti della mostra saranno senza dubbio gli strumenti – non solo violini – che segnano l’intero percorso della produzione liutaria di Utili. La sua attività, cominciata pressoché da bambino e prodigata per oltre mezzo secolo, vanta diversi elementi innovativi: dalla produzione di violini privi di cuspidi, più adatti alle esigenze del virtuosismo moderno, all’invenzione di nuovi attrezzi da lavoro, oltre a un approccio scientifico votato alla continua ricerca e innovazione della liuteria.

 

Sulla spinta di questo temperamento innovativo e razionalistico anche il linguaggio di Utili apporta un contributo originale alla letteratura liutaria. Con la sua pubblicazione “Liuteria tecnofisicacustica” fissa in forma sistematica i capisaldi della liuteria del passato arricchendola con i risultati dei propri studi e delle proprie teorie. L’intera attività del liutaio castellano è così raccolta in tale pubblicazione, uscita postuma, curata dal Maestro liutaio Gabriele Carletti, che partecipa all’organizzazione della mostra. Il suo apporto garantirà all’intero evento un alto livello scientifico, che offrirà agli esperti validi approfondimenti e ai profani l’occasione di approcciarsi con semplicità alla liuteria.

 

Luogo della mostra: Ex Chiesa di Santa Maria della Misericordia (via Emilia interna, 88).

Orari: giovedì 16.00-19.00; venerdì 15.00-19.00; sabato 10.00-12.00 e 16.00-19.00; domenica 16.00-19.00. Ingresso gratuito. Apertura in altri orari su richiesta

Visite guidate: sabato 15 ottobre alle 10.30 con il M° Gabriele Carletti, liutaio; domenica 16 ottobre alle 16.00 con la Dott.ssa Cristina Castellari; domenica 23 ottobre alle 16.00 con il M° Gabriele Carletti e il Dott. Stefano Martini. Altre visite guidate, su prenotazione.

Fuori programma: venerdì 14 ottobre alle 20.30 esibizione del coro Kantorei St. Nikolai Elmshorn. Per info: museocivico@comune.castelbolognese.ra.it; 0546 655828/655835

Condividi questo articolo