Home / Arte e cultura  / Un week-end di visite guidate di Ravenna Incoming per la “Notte d’oro” e “Monasteri aperti”

Un week-end di visite guidate di Ravenna Incoming per la “Notte d’oro” e “Monasteri aperti”

notte d'oro2

Domani, sabato 8 ottobre avrà inizio la Notte d’Oro a Ravenna, tradizionale appuntamento di inizio autunno, In occasione dell’evento, Ravenna Incoming propone una serie di visite guidate ad hoc, alcune in collaborazione con altri operatori del territorio.

 

In primo luogo, il “Tour del mistero” in programma domani alle 18.30 e alle 20.45. Ravenna è una città carica di forti passioni, intrighi politici e questioni d’onore: e cela, dietro il suo innato splendore, il suo volto più oscuro. Il tour è un suggestivo percorso tra i luoghi più significativi e ricchi di suspence, che conduce al lato più intrigante e sconosciuto della città. A seguire, aperitivo a base di degustazione birre al mercato Coperto.

 

La seconda proposta, che prende il via domani alle 20.30 e dura circa due ore, è il tour “Tracce d’Oro”, alla scoperta della “Ravenna che non vedi” con visita al Battistero Ariani e al Museo Nazionale. All’interno del piccolo battistero, testimonianza del culto ariano-ostrogoto a Ravenna, condannato successivamente a eresia, oltre alla decorazione musiva della cupola, che lo rende uno dei siti Patrimonio Unesco della città, sarà possibile ammirare le varie modifiche decorative e strutturali che tale monumento ha subito nel corso dei secoli. Custode silenzioso della storia cittadina è anche il Museo Nazionale; seconda tappa di questa visita guidata. Ospitato all’interno dell’antico monastero benedettino di San Vitale, conserva dal 1885 reperti archeologici e raccolte di arti applicate, testimonianze del passato ravennate, radunati con cura, amore e pazienza dai nobili cittadini e monaci eruditi delle grandi abbazie cittadine

 

Inoltre, in collaborazione con le guide del Cammino di Dante, diversi sono anche i tour alla scoperta della vita del Sommo Poeta in città, con a seguire momento poetico musicale con proiezioni dantesche e declamazione di versi della Divina Commedia presso la Basilica di San Francesco; e in collaborazione con Cristiana Zama è prevista una speciale visita guidata al palazzo Spreti, con a seguire momento di danza.

 

Infine, va aggiunto che nel week end torna anche l’appuntamento regionale “Monasteri Aperti Emilia-Romagna 2022”, giunto alla sua quarta edizione. In questa occasione, Ravenna Incoming ha organizzato per sabato 8 una visita all’antico Monastero Camaldolese ravennate, oggi sede di una delle venti biblioteche più grandi e importanti d’Italia, ovvero la Biblioteca Classense; mentre domenica 9 il tour è incentrato alla scoperta del più potente cenobio di Ravenna, il Monastero Benedettino di San Vitale, adiacente alla basilica bizantina, oggi sede del Museo Nazionale.

Condividi questo articolo