Home / Arte e cultura  / Ultima giornata del “Festival Naturae” con la prima assoluta del docuviaggio “C’è aria per te”

Ultima giornata del “Festival Naturae” con la prima assoluta del docuviaggio “C’è aria per te”

docuviaggio

Per la giornata conclusiva della XV edizione del “Festival Naturae”, il 30 agosto all’Arena del Sole di Lido di Classe, arriva la prima assoluta di “C’è aria per te – il docuviaggio”. Il lavoro fu presentato quasi tre mesi fa,  in anteprima a Bruxelles, alla Commissione Europea, durante l’evento organizzato per raccontare i risultati del progetto LIFE PrepAIRwww.lifeprepair.eu.

La proiezione, prevista per le 21.30, verrà anticipata da una breve presentazione da parte di Irene Priolo, Assessore all’Ambiente della Regione Emilia-Romagna: partner capofila del progetto LIFE PrepAIR, assieme alle altre Regioni del bacino padano, alla Provincia di Trento, alla Slovenia e a diverse altre realtà territoriali. Sarà presente anche l’assessore all’Ambiente del Comune di Ravenna, Gianandrea Baroncini.

 

Il progetto LIFE PrepAIR ha lo scopo di implementare le misure previste dai piani regionali e dall’accordo per la qualità dell’aria del bacino padano, rafforzandone la sostenibilità e la durabilità dei risultati. Se l’inquinamento atmosferico è da sempre uno dei principali problemi dell’area padana, anche a causa delle sue caratteristiche geomorfologiche, PrepAIR ha contribuito in questi anni ad approfondirne i fattori di impatto e consolidare la base scientifica propedeutica a delineare le soluzioni e le politiche di riferimento, inclusa la sensibilizzazione della società civile.

“C’è aria per te – il docuviaggio” – scritto e diretto da Andrea Tagliapietra, fotografato e montato da Luca Guidi e prodotto da ART-ER – fa parte appunto di queste sollecitazioni, come azione interna all’omonima campagna di sensibilizzazione (www.ariaxte.it) . In 45 minuti, racconta il viaggio in bicicletta del “comicista” Paolo Franceschini (attore, comico, speaker di Radio Kiss Kiss), che ha scelto da tempo la bici come mezzo di spostamento al posto dell’auto. E che sulle due ruote ha svolto un viaggio lungo l’asta del Po, alla ricerca di quanto di positivo si sta facendo per migliorare la qualità dell’aria.

 

Il docufilm è allora un diario di viaggio in sette tappe, dallo spirito allegro e scanzonato, che va alla scoperta delle esperienze più significative raccontate direttamente da chi le ha ideate, sostenute e sperimentate: e riesce a comporre un mosaico variegato di realtà virtuose e di impegno.

 

Dopo la proiezione romagnola, “C’è aria per te” verrà presentato in diverse altre occasioni pubbliche, in varie città d’Italia. Disponibile in vari formati, il docufilm è a disposizione gratuita di chiunque volesse proiettarlo (anche all’interno di contesti culturali, educativi, scolastici). Per contatti, ufficiostampa@lifeprepair.eu

Guarda il trailer

Condividi questo articolo