Home / Italpress Turismo  / Turismo del vino, Pedini Amati ad Alba al forum Unwto

Turismo del vino, Pedini Amati ad Alba al forum Unwto

SAN MARINO (ITALPRESS) – Il Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati ha partecipato nelle giornate del 20 e 21 settembre alla Global Conference On Wine Tourism organizzata ad Alba dall’Organizzazione Mondiale per il Turismo delle Nazioni Unite UNWTO. La prima giornata dell’evento si è contraddistinta da una serie di tavole rotonde che hanno cercato di dare risposte alle domande che paesi ed enti si pongono sul futuro dell’enoturismo, dell’enogastronomia, sulla promozione di percorsi ed itinerari e sulla tutela di zone riconosciute per la loro caratterizzazione legata al mondo del vino. Tra i relatori Sandra Carvào, Capo del Turismo Market Intelligence e Competitività di UNWTO, Mauro Agnoletti, Cattedra UNESCO all’Istituto di Alta Formazione per i Paesaggi dei Beni Agrari Università di Firenze e soprattutto Carlo Petrini, fondatore di Slow Food che ha firmato con il Segretario Generale UNWTO Zurab Polikashvili un memorandum d’intesa. Presenti anche David Mora, Fondatore della Scuola di Enoturismo e Coordinatore del Master in Turismo Enogastronomico, Basque Culinary Center (Spagna), Roberta Garibaldi, AD di ENIT – Ente Nazionale del Turismo e numerose autorità, provenienti da tutto il mondo, nel settore dell’enologia e del turismo. Numerosi i Ministri presenti, oltre a Pedini Amati anche il Ministro del Turismo italiano Massimo Garavaglia, Ilin Dimitrov, Ministro del Turismo della Bulgaria, Mariam Kvrivishvili Vice Ministro dell’Economia e dello Sviluppo della Georgia, Sofia Zaharaki, Vice Ministro del Turismo greca, Sergiu Prodan, Ministro della Cultura della Moldavia, Rita Marques, Segretario di Stato per il Turismo e del commercio del Portogallo e Tatjana Matic, Ministro del Turismo e del commercio della Serbia. Durante il primo giorno di evento le autorità presenti sono state invitate a visitare la Cantina Ceretto, una delle più celebri aziende vinicole delle Langhe mentre la cena è stata dedicata all’apertura della stagione del tartufo bianco. Il secondo giorno di attività si è aperto con una discussione sulla visione del futuro alla quale hanno preso parte imprenditori e operatori di tutto il mondo il cui tema centrale è stato quello della ricerca di una strada da percorrere creata con una visione di comunità ed è proseguito con il panel di alto livello che ha coinvolto i ministri presenti, fra i quali il Segretario di Stato per il Turismo di San Marino Federico Pedini Amati, sul tema “Il futuro dell’enoturismo”. Pedini Amati ha portato un intervento durante il quale ha richiamato i dati della produzione enologica sammarinese forniti da Cantina San Marino e ha ricordato il valore dello sviluppo sinergico dei territori richiamando l’impegno del TTT oltre ad aver espresso la volontà politica di sviluppare il settore. L’evento si è chiuso con il passaggio di consegne alla regione spagnola di La Rioja che ospiterà la prossima edizione dell’evento nel 2023. La presenza ad Alba per il Segretario di Stato si è rivelata particolarmente importante per tessere rapporti diplomatici e di amicizia, tra i presenti anche Monsignor Liberio Andreatta Presidente di Fondazione Ferrovie dello Stato con cui prosegue il rapporto di collaborazione per il recupero e la riattivazione del Treno Bianco Azzurro.
(ITALPRESS).

– foto Congresso di Stato Repubblica di San Marino –

Condividi questo articolo