Tragedia in montagna: morta Giulia Maroni, 37enne campionessa di rally

È precipitata in un canalone durante un'escursione domenica 28 gennaio. Era stata anche alla Dakar

morta Giulia Maroni

Lutto nello sport: è morta Giulia Maroni, 37enne che ha perso la vita domenica 28 gennaio durante un’escursione sull’appennino modenese. La donna, originaria di Castel Guelfo, era una campionessa e appassionata di rally.



Nel 2021 aveva vinto l’Italian Cross-Country Rally e aveva partecipato alla Dakar (dopo aver fatto parte in passato di un team di assistenza impegnato nella corsa) con la Squadra Corse Angelo Caffi, insieme a Luciano Carcheri.

Nel 2022 nel team tutto al femminile con Rebecca Busi al volante di una Can-Am SSv X3 Maverick, ha partecipato all’avventura che, esattamente un anno fa, finì all’inizio della dodicesima tappa tra le dune del deserto in Arabia Saudita per cause tecniche.

Scrisse allora sui social: «Un filo di amarezza in vista di un traguardo non troppo lontano. Per come sono fatta, l’avrei voluta portare in spalla la macchina alla fine piuttosto che non tagliare il traguardo».

Dalla stessa categoria