Home / Sport e Natura  / Tour in Spagna di Delta 2000: 20 operatori futuristici alla scoperta dell’Extremadura

Tour in Spagna di Delta 2000: 20 operatori futuristici alla scoperta dell’Extremadura

gruppo Extremadura DELTA 2000

Foto: Il gruppo dei 20 operatori turistici in Extremadura

Si è appena conclusa la visita di studio di 4 giorni in Extremadura (Spagna) patrimonio dell’umanità Unesco e paradiso del Birdwatching.

Sono 20 gli operatori turistici del delta romagnolo che hanno partecipato al viaggio: guide ambientali, tour leader del Birdwatching, catene alberghiere, agriturismi, tour operators e cooperative turistiche. Un’ampia rappresentazione del mondo imprenditoriale eco-turistico proveniente da Cervia, Ravenna, Comacchio, Ostellato, Codigoro e Mesola.

Durante i 4 intensi giorni, oltre a visitare luoghi di indubbia valenza storico ambientale, il gruppo ha incontrato alti rappresentati istituzionali e turistici, tra cui la Junta Reguinale del Turismo de Extremadura, alcuni sindaci e il Parco Nazionale De Monfragüe.

Lo study visit è stato organizzato da DELTA 2000, che dal 1994 si impegna per lo sviluppo della cultura ecoturistica dell’area del Delta del Po. Infatti in questi oltre 30 anni il GAL DELTA 2000 insieme agli enti soci ha contribuito a rendere il nostro territorio un punto di riferimento internazionale di appassionati di natura e Birdwatching.

«Da sempre punto di forza sono gli operatori, ed è per questo motivo che si è ritenuto importante portare in questo paradiso della biodiversità, organizzatissimo, gli stakeholder del nostro territorio, ma la cosa che emerge è quanto le varie componenti politiche e private, qui in Spagna, agiscano unite e quanto l’ente pubblico investa sul settore sia in termini strutturali sia comunicativi». dichiara Mauro Conficoni, amministratore delegato di DELTA 2000.

Angela Nazzaruolo aggiunge: «ci ha colpito la provenienza internazionale dei Birdwatcher, provenienti prevalentemente da tutto il nord Europa e il conseguente indotto economico sul territorio rurale. Un modello importante per darci ancora più spinta per proseguire la missione strategia per lo sviluppo turistico ambientale».

Leo Magnani dell’Emmehotels Group, Cervia, afferma che l’eco turismo e le potenzialità del Birdwatching e del turismo ambientale sono motivi di de stagionalizzazione dell’attività turistica anche balneare. Menotti Passerella, tour leader del Birdwatching, afferma che il territorio dell’Extremadura ha grande consapevolezza della propria biodiversità come valore da trasformare in risorsa economica.

Il Delta del Po, un mosaico dal punto di vista paesaggistico, può trarre ispirazione dal modello spagnolo mettendo in rete gli operatori che possono diffondere la consapevolezza del valore ambientale a livello locale.

Condividi questo articolo