Home / Arte e cultura  / Torna a Ravenna il Soundscreen Film Festival interamente dedicato a musica e cinema con omaggi a Pasolini, Bene e Bruñuel

Torna a Ravenna il Soundscreen Film Festival interamente dedicato a musica e cinema con omaggi a Pasolini, Bene e Bruñuel

Tra i festival di interesse riconosciuti quest’anno dal MiC – Ministero della Cultura annuncia la sua settima edizione, un ricco programma di proiezioni ed eventi, in presenza ed in modalità streaming, all’insegna del rapporto tra immagini e suoni.

Organizzato dall’Associazione Culturale Ravenna Cinema in convenzione con il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, con il contributo del MiC – Ministero della Cultura, della Regione Emilia-Romagna e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, il Festival si svolgerà dal 27 settembre al 2 ottobre presso il Palazzo del Cinema e dei Congressi di Largo Firenze a Ravenna.

Il cartellone 2022 ruota come da tradizione attorno al Concorso Internazionale per lungometraggi, il meglio dell’inedita e recente produzione mondiale a tema musicale. Al suo fianco gli Eventi Satellite – i classici del cinema sonorizzati dal vivo dai musicisti indie del momento (tra le anticipazioni spunta il nome del ravennate Luca Maria Baldini, che presenterà un progetto dedicato a Luis Buňuel) – e il Concorso Internazionale per Cortometraggi, le anteprime, gli eventi con ospiti e le retrospettive. Due gli omaggi di quest’anno: SSFF partecipa alle celebrazioni del centenario dalla nascita di Pier Paolo Pasolini e ricorda i 20 anni dalla scomparsa di un altro mostro sacro della cultura italiana, Carmelo Bene.

Sono aperte le iscrizioni al Concorso.

Soundscreen seleziona lungometraggi e cortometraggi fiction, documentari, biopics, musicals, animazioni, horror, noir, fantascienza, etc. che abbiano per protagonista la Musica nel senso più ampio del termine.

Informazioni e moduli sul sito.

La scadenza per le iscrizioni è fissata al 26 Agosto 2022.

Condividi questo articolo