Home / Italpress Hi-Tech  / Tedeschi “Innovazione strategica per Canon, pronti al metaverso”

Tedeschi “Innovazione strategica per Canon, pronti al metaverso”

ROMA (ITALPRESS) – “Per intraprendere il cammino della transizione digitale ci vuole un approccio verso la sostenibilità che parta da lontano”. Lo dice Paolo Tedeschi, Corporate Communication and Marketing Services Senior Manager di Canon Italia, in un’intervista all’Italpress.
“Noi, da oltre trent’anni lavoriamo con attenzione per ridurre il minimo il nostro impatto sull’ambiente, in primis grazie all’introduzione di sistemi di raccolta e riciclo delle cartucce di toner che ha preso avvio negli anni ’90, in secondo luogo lavorando per il recupero delle componenti dei nostri prodotti per essere reinserite nel circuito produttivo – dando luogo a una virtuosa spirale di economia circolare”, ha continuato il manager. Per Tedeschi, inoltre, “l’approccio” deve essere “coerente in ogni azione e ambito del brand dalla produzione alla ricerca e sviluppo, fino alla cultura aziendale espressa da dipendenti collaboratori e partner Canon”.
Tedeschi ha poi posto l’accento su un altro aspetto importante: “Circa l’8% del nostro fatturato globale – ha evidenziato – viene investito ogni anno in attività di R&D. Non ci può essere innovazione tecnologica senza risorse adeguate, e non ci può essere innovazione senza sostenibilità: crediamo in un approccio strategico olistico”.
Il Senior Manager ha anche parlato della crescita dell’uso di telecamere su smartphone. “Dovremmo temere solo la mancanza di passione delle persone verso la bella fotografia”, ha detto. “Non si può aver paura – ha poi precisato – di un competitor tecnologico: si deve invece comprendere dove sta andando il mercato e agire rapidamente di conseguenza. Da sempre il nostro brand punta a svolgere un ruolo chiave in ogni circostanza in cui siano coinvolte le immagini. Non parliamo solo di fotografia, che resta una parte importante del nostro business, il pilastro da cui Canon è nata e il punto fermo su cui l’azienda continuerà a investire. Gli ultimi lanci di prodotto – ha spiegato – vanno proprio in questa direzione: abbiamo posizionato sul mercato differenti tipologie di prodotti adatte a professionisti e famiglie, all’home entertainment e prodotti che possono completare le soluzioni tecnologiche a disposizione di ognuno di noi”.
Oggi si parla anche di “metaverso”, una sorta di realtà virtuale condivisa tramite internet, dove si è rappresentati in tre dimensioni attraverso il proprio avatar. “Si annuncia che stiamo andando in quella direzione, si annunciano miliardi di investimenti – ha affermato – ma sappiamo benissimo che dobbiamo pensare a un’infrastruttura, ai contenuti ma soprattutto a creare un ecosistema per il metaverso. Per quanto riguarda il mondo Canon, l’ecosistema è già presente. I nostri progetti futuri – ha continuato – sono legati sia all’intelligenza artificiale che alla realtà virtuale. In quest’ottica abbiamo appena reso disponibile per il mondo dei professionisti una soluzione all’avanguardia per l’acquisizione di contenuti in realtà virtuale che sfrutta le eccellenti funzionalità dell’innesto RF: si tratta del sistema EOS VR, che include un nuovo obiettivo Canon RF 5.2mm F2.8L DUAL FISHEYE, ed è stato sviluppato per semplificare l’intero processo di acquisizione stereoscopica in formato 180° VR e post-produzione. Ci rivolgiamo, con questo prodotto unico nel suo genere, al mondo dei professionisti ma soprattutto ai giovani videomaker che vogliono dare il loro contributo creativo in un ambito tutto da scoprire”, conclude infine Tedeschi.

(ITALPRESS).