Era stesa sui binari. Il treno da Rimini a Ravenna le passa sopra: la 54enne è illesa

Si tratta di una 54enne di Bagno di Romagna. È successo il 18 gennaio introno alle 18.50

Il treno regionale diretto a Ravenna era da poco partito, quando, intorno alle 18.50 del 18 gennaio, il macchinista, all’altezza del ponte di ferro sul porto canale di Rimini ha scorto la sagoma di un ostacolo sui binari e ha azionato, immediatamente, i freni del convoglio. Era una donna stesa sui binari.

La donna è rimasta sostanzialmente illesa, benché – così riportano anche i media locali – la motrice e i primi vagoni le siano passati sopra.

La donna, sempre a quanto appreso, si sarebbe salvata perché distesa sulle traversine dentro le guide dei binari – per il lungo – e per questo non sarebbe stata travolta dal treno rimanendo vittima. Come scritto sul sito di Trenitalia si tratta di un “investimento non mortale”.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polfer, i Vigili del Fuoco – che hanno liberato la donna rimasta incastrata sotto il treno – e i sanitari del 118 che le hanno prestato le prime cure. In stato confusionale, la protagonista della vicenda – secondo i media riminesi una 54enne di Bagno di Romagna senza fissa dimora – ha riportato una lieve escoriazione all’addome.



Dietro a quanto accaduto non vi sarebbero intenti suicidi. Le indagini sono in corso ma non è escluso che la donna possa essersi assopita o abbia perso i sensi. A seguito di quanto accaduto la circolazione dei treni è stata sospesa all’altezza di Rimini, intorno alle 18.50 e sino alle 20.30, arrecando disagi e ritardi fino a 70 minuti per i treni Alta Velocità, Intercity e Regionali.

Leggi anche: Nell’incidente ferroviario di Faenza, l’amministratore delegato di RFI era a bordo

Dalla stessa categoria