Home / Sport e Natura  / Si chiudono il 9 novembre le iscrizioni per “Correndo senza frontiere”. Anche i disabili alla “Maratona di Ravenna”

Si chiudono il 9 novembre le iscrizioni per “Correndo senza frontiere”. Anche i disabili alla “Maratona di Ravenna”

Correndo senza frontiere

Per la quarta edizione consecutiva della Maratona di Ravenna Città d’Arte, si ripropone la collaborazione tra Ravenna Runners Club, la società che organizza la manifestazione, e il comitato territoriale Csi di Ravenna e Lugo, che porta all’interno della 42 km cittadina l’iniziativa “Correndo senza frontiere – Tutti insieme”. L’obiettivo di questo progetto, nato all’interno del Coordinamento per l’attività motoria e sportiva adattata alla persona con disabilità intellettiva, creato nel 2016 dal CSI di Ravenna e dalla Cooperativa Sociale La Pieve, è quello di far partecipare alla Maratona anche le persone con disabilità fisica e intellettiva-relazionale. Il progetto è da considerarsi una sorta di spin-off della manifestazione “Giocando senza frontiere”, un meeting rivolto ad atleti con disabilità e dedicato alla promozione dell’inclusione sociale attraverso gare di atletica e tornei di sport.

 

Domenica 13 novembre, giorno in cui si disputerà la Maratona, gli atleti disabili e i loro accompagnatori affronteranno un percorso di 3 km, uguale a quello della corsa cittadina, all’interno del centro storico, partendo davanti a Porta Serrata alle 8.45 (il ritrovo è fissato a partire dalle 8) e chiudendo in via di Roma davanti al Mar, identico traguardo della Maratona, tra le 10 e le 10.25. Ogni atleta dispone di un accompagnatore riconoscibile da un segno identificativo, un volto noto che lo supporta e lo guida durante la corsa. Al momento dell’iscrizione è necessario precisare le difficoltà di ogni singolo atleta in modo da consentire una migliore organizzazione. Il percorso può essere affrontato di corsa oppure camminando, con la possibilità di fermarsi per rifiatare, se necessario, a lato della strada. La partecipazione a “Correndo senza frontiere – Tutti insieme” ha un costo di 15 euro, uguale per atleti e accompagnatori, che comprende la maglietta e la medaglia in mosaico appositamente realizzata.

 

Il termine ultimo per iscriversi è domenica 6 novembre. Si deve far pervenire la propria adesione alla segreteria del Csi Ravenna: tel. 0544-31371 oppure via mail a info@csiravenna.it Le iscrizioni di gruppi numerosi possono essere preventivamente raccolte nei centri/associazioni/società sportive di appartenenza, compilando il file excel scaricabile da questo link: https://maratonadiravenna.com/wp/correndo-senza-frontiere/

 

“Per il nostro comitato, la presenza di questa manifestazione all’interno della maratona è grande motivo di orgoglio e di soddisfazione – ammette Alessandro Bondi, presidente del Csi Ravenna -. La collaborazione con Ravenna Runners Club ci ha permesso di dare gambe e anima a un progetto a cui tenevamo molto e questa iniziativa, che ha visto negli anni precedenti un’alta adesione, è la vetrina migliore per lanciare il messaggio del valore dello sport per tutti, inclusivo e capace di regalare a questi atleti momenti di gioia. Per loro la soddisfazione aumenta se consideriamo il contesto nel quale correranno e si cimenteranno, all’interno di una Maratona che viaggia ogni anno su numeri altissimi di presenze”.