Carnevale Ravenna: è festa per le strade con la sfilata dei sette carri in gara

Oltre 15mila i biglietti staccati per la lotteria di beneficenza. Si continua domenica prossima - 11 febbraio - a Punta Marina dalle 14.30

Tantissimi i partecipanti mascherati e non che hanno festeggiato alla sfilata dei carri di Carnevale tra stelle filanti, coriandoli e addobbi spray. La prima tappa del Carnevale Ravenna si è volta oggi, 4 febbraio, nel centro storico; mentre domenica prossima, 11 febbraio, l’appuntamento è a Punta Marina Terme, dalle 14.30 in viale dei Navigatori.



I carri in gara

Il tema scelto quest’anno è “Giocando in allegria” che ogni parrocchia ha interpretato a modo suo. San Biagio quest’anno sfilerà con un gruppo a piedi con costumi ispirati a “La vita come gli scacchi, vince il matto; San Paolo e il Redentore lanciano la sfida “Giochiamo a carte scoperte”, mentre il carro di Santa Maria in Porto è intitolato “Smp Monopoli – Edizione Speciale 2024). 

Porto Fuori sceglie Minnie e Topolino come personaggi di riferimento, Marina di Ravenna punta tutto sui Lego con “Un mare di mattoncini”, San Rocco su “Super Maria e i suoi amici” e Punta Marina farò rivivere la mangia del “Punta Park”. Torna anche quest’anno il carro di Santa Teresa dedicato a “Il gioco dell’oca della solidarietà”. I vincitori da battere sono San Rocco, che l’anno scorso aveva sfoggiato un carro British, e il tandem San Biagio-San Vittore. 

Più di 15mila i biglietti della lotteria venduti il cui ricavato andrà a favore dell’Opera Santa Teresa e sarà destinato all’ampliamento della casa della carità e alla costruzione del dormitorio interno all’Opera.

Dalla stessa categoria