Home / Italpress Turismo  / San Marino, Pedini Amati in Oman per un bilaterale con il ministro Al Mahruqi

San Marino, Pedini Amati in Oman per un bilaterale con il ministro Al Mahruqi

SAN MARINO (ITALPRESS) – Il Segretario di Stato per il Turismo, la Cooperazione, le Poste e l’Expo di San Marino Federico Pedini Amati ha incontrato oggi a Muscat il Ministro del Turismo e dell’Heritage del Sultanato dell’Oman S.E. Salim bin Mohammed Al Mahruqi in un primo storico bilaterale fra i due Paesi, durante il quale si sono discusse l’imminente firma di un memorandum d’intesa per lo sviluppo e la cooperazione sinergica in ambito turistico e una serie di iniziative di collaborazione, eventi ed incontri.
A distanza di poche settimane dalla visita presso la Segreteria di Stato per il Turismo dell’Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario dell’Oman a San Marino Ahmed bin Salim bin Mohamed Baomar tenutasi nel giorno della presentazione dello stesso, della lettera di credenziali ai Capitani Reggenti, è stato organizzato il bilaterale odierno ed è stata predisposta la bozza del memorandum.
Sei i punti al centro del documento al vaglio del Governo omanita: la cooperazione istituzionale in ambito turistico fra autorità e uffici; lo scambio di informazioni e know-how negli ambiti del turismo gastronomico, commerciale, outdoor ed esperienziale, sportivo, accessibile e degli eventi; lo sviluppo degli investimenti in infrastrutture e servizi per il turismo; la collaborazione e la promozione sinergica per la partecipazione a conferenze, fiere, seminari e simposi; la collaborazione in contesti internazionali; la formazione di personale per le professioni turistiche attraverso lo scambio di tecnici ed esperti.
Il Sultanato dell’Oman è considerato, negli ultimi anni, fra le mete turistiche più ambite per i viaggiatori di tutto il mondo grazie ad un patrimonio storico e naturale senza eguali e allo sviluppo particolarmente rapido di infrastrutture. Nel 2020 e nel 2021 i World Travel Awards hanno premiato l’Oman quale “migliore destinazione turistica naturale” con una particolare segnalazione per le montagne che raggiungono i tremila metri, i canyon, i palmeti di datteri, la bellezza delle spiagge, e del deserto. Inoltre l’Oman è stato uno dei primi paesi verso i quali l’Italia ha aperto corridoi turistici per permettere agli oltre 100.000 italiani che annualmente viaggiano verso il Sultanato di tornare a visitarlo durante l’emergenza pandemica.
Per il prossimo mese di aprile emissari del Ministero del Turismo dell’Oman hanno fissato a Milano una serie di colloqui con i principali tour operator italiani e il Segretario di Stato Pedini Amati ha richiesto l’allargamento degli incontri anche alle imprese sammarinesi, la proposta accolta favorevolmente dai tecnici omaniti verrà sottoposta ai tour operator attivi nella Repubblica di San Marino.
La Repubblica di San Marino ha sviluppato, negli ultimi mesi, una prestigiosa rete di relazioni bilaterali nei paesi della penisola araba a seguito di un importante lavoro di diplomazia ma anche della fruttuosa ed attiva presenza sammarinese ad Expo Dubai 2020. La trasferta di tre giorni del Segretario di Stato Federico Pedini Amati si chiuderà proprio con l’ultima visita ad Expo Dubai 2020 che questa sera chiuderà i battenti con una cerimonia di caratura internazionale sei mesi dopo l’apertura. Il Padiglione San Marino che ha raggiunto la cifra-record di 350 mila visitatori spegnerà per l’ultima volta le proprie luci pronte a riaccenderle nel 2025 ad Osaka (Giappone).
(ITALPRESS).