Home / Lettere e opinioni  / Recine (La Pigna): “C’è bisogno di un rilancio del commercio e del centro storico”

Recine (La Pigna): “C’è bisogno di un rilancio del commercio e del centro storico”

recine

Proposte concrete per il rilancio del commercio e del centro storico oggi in forte crisi grazie anche all’assoluta assenza di provvedimenti della Giunta de Pascale. Proposte che già da tempo avanziamo ma verso le quali chi di dovere si mostra sordo e miope.

E proprio per l’assenza di provvedimenti da parte della Giunta , La Pigna presenta in Consiglio Comunale alcune mozioni  per  arrestare la crisi del commercio  e del cento storico.

In particolare il pacchetto delle proposte prevede la diminuzione del costo dei parcheggi, la modifica della viabilità che consenta di raggiungere più facilmente il centro storico,  il contributo ai proprietari  degli immobili che  rinegoziano una riduzione dell’affitto agli operatori commerciali, il sistema di incentivi comunali legati all’apertura di nuove attività e alla qualificazione, allo sviluppo dell’offerta  commerciali, la lotta al degrado e maggiore sicurezza.

 

E ancora collegamenti e trasporti più puntuali tra i Lidi e la città di Ravenna per portare turisti e Ravennati in città per fruire delle attività culturali, dei musei e dei monumenti.

  • unika

Stessa cosa per il Forese, oggi del tutto scollegato anche a causa dell’assenza di una bicipolitana che consenta di poter utilizzare la bicicletta come mezzo di trasporto.

Il commercio al dettaglio, parte importante dell’economia ravennate, va sostenuto e tutelato.
Quando chiude un’attività commerciale come qualsiasi altra attività, la conseguenza sono disoccupazione,  minori entrate per il bilancio comunale,  più povertà per la città e per i ravennati.

 

Tutte le nostre proposte per il rilancio del centro storico e del commercio nel nostro Comune verranno dettagliate negli atti che stiamo per depositare per la discussione ed il voto del Consiglio comunale. Nella speranza che Giunta e partiti di maggioranza abbiano l’umiltà di riconoscere i loro limiti accettando u suggerimenti che arrivano dall’opposizione.

Ramiro Recine – Lista civica La Pigna

  • unika