Home / Ambiente  / “Ravenna Seaside Events”: 30 eventi da oggi fino al 24 maggio per scoprire e approfondire la comunità del mare

“Ravenna Seaside Events”: 30 eventi da oggi fino al 24 maggio per scoprire e approfondire la comunità del mare

Foto: Ravenna Seaside Events

Il 19 e il 20 maggio si svolgerà a Ravenna l’European Maritime Day, l’evento europeo annuale sullo sviluppo sostenibile del mare e dell’economia blu della Commissione Europea, assegnato per il 2022 a Ravenna. Emd vedrà speaker e moderatori in presenza e sarà trasmesso anche in streaming e raccoglierà a Ravenna i rappresentanti delle politiche marittime di tutta Europa.

Il Comune di Ravenna, con il Centro Europe Direct della Romagna, ha promosso per il mese di maggio Ravenna Seaside Events, una articolata rassegna che si rivolge sia agli addetti ai lavori, sia a cittadini e cittadine e al pubblico internazionale che convergerà su Ravenna in occasione di Emd.

Ravenna Seaside Events si articola innanzi tutto in una serie di incontri, conferenze e appuntamenti di scambio, approfondimento, dibattito dei tanti temi ambientali, economici e socio-culturali connessi al mare, per far sì che la città diventi un’ampia piattaforma di scambio, conoscenza e approfondimento con il coinvolgimento attivo di tutta la “comunità del mare”.

Il calendario dei convegni, incontri e open day prevede oltre 30 appuntamenti da domani, sabato 30 aprile, fino al 24 maggio, che si svolgeranno a palazzo Rasponi dalle Teste e in molte altre sedi.

Grazie alla partecipazione di enti, associazioni, università e imprese si terranno approfondimenti sulle politiche europee connesse con la cosiddetta “crescita blu” e su come incidono sul nostro territorio e quali sono le prospettive future, ma si affronteranno anche la dimensione sociale e geo-politica dello sviluppo dell’Adriatico e del Mediterraneo. Oltre a ciò una serie di incontri e open day consentiranno di conoscere la “gente del mare”: storie e competenze, ma anche professionalità e sbocchi professionali legati alla portualità e ai tanti settori economici dell’economia blu. La conoscenza del mare, della sua storia, delle sue fragilità, del suo ecosistema e della sua tutela passeranno anche da iniziative di visita, laboratori ed esperienze di intrattenimento educativo. Nei weekend di maggio si concentreranno iniziative sportive, ludiche, educative ed emozionali sempre all’insegna della conoscenza del mare.

Ecco le prime iniziative. Questo weekend Seaside Events salpa all’insegna della vela: domani, sabato 30 aprile, alle 17:30 al Mercato Coperto, in piazza Andrea Costa, il Circolo Velico Ravennate organizza il talk show Il Moro e l’evoluzione tecnologica in Coppa America. Una serata, moderata dal giornalista Antonio Vettese, in compagnia dei protagonisti delle imprese che hanno segnato la storia della vela italiana. L’evento è organizzato in collaborazione con la Fondazione Raul Gardini, il Mercato Coperto e l’Europa Yacht club. Il 1° maggio l’appuntamento è a Marina di Ravenna, molo Dalmazia 39, per il Trofeo Festivela 2022, regata riservata alle barche d’altura nello specchio d’acqua davanti al Circolo Velico Ravennate. Partenza alle 14.

Il mese di maggio è il anche mese di Croce Rossa e quest’anno il Comitato di Ravenna lo festeggia con due incontri dedicati alla storia, all’impegno delle crocerossine e al mare che entrano nella rassegna. Si prosegue dunque il 3 maggio con l’incontro a cura di Croce Rossa Italiana su Le navi ospedale e le infermiere volontarie di Croce Rossa, alle 18:30 alla Casa del Mutilato di Guerra, Sala dei mosaici, cui seguirà le Navi bianche il 17 maggio. Due conversazioni per raccontare come Croce Rossa abbia preso parte a missioni di soccorso per mare durante la seconda guerra mondiale, sostenendo sempre i valori di umanità e neutralità nel conflitto. I due incontri, alla Casa del Mutilato di Guerra, sono realizzati con la collaborazione di Tessere del 900 e di Fidapa Ravenna. È consigliata la prenotazione al numero 339.3130423 o all’indirizzo info@tesseredel900.it. È prevista anche la diretta streaming.

Nell’ambito del 9 maggio, giornata dell’Europa, si ragiona del presente e del futuro delle politiche dell’Unione europea con le scuole e con la comunità del mare. Il 6 maggio si svolgerà a palazzo Rasponi dalle Teste l’annuale simulazione di parlamento europeo con ragazze e ragazzi e si proseguirà il 7 maggio in streaming alle 11:30 con un confronto tra giovani e istituzioni sul futuro dell’Unione europea, a cura del Centro Europe Direct della Romagna. Quest’anno, tra i tanti temi da discutere, un’attenzione particolare sarà dedicata agli “affari marittimi” dell’Ue.

E nella giornata del 9 maggio dalle 9:30 alle 16:30 sempre a palazzo Rasponi, con il convegno Crescita Blu, Ravenna in Europa si intende restituire una visione d’insieme di come la strategia europea per la crescita sostenibile connessa al mare trovi una declinazione sul territorio ravennate. Saranno numerosi gli esperti e stakeholder presenti ad approfondire i progetti di valorizzazione della costa e del mare. A cura del Comune di Ravenna e del Centro Europe Direct della Romagna. Per informazioni e iscrizioni: europedirectromagna@comune.ra.it

A seguire, dalle 18 alle 20, presentazione del Progetto WORLD per la green, blue economy & cultura, a cura di Cisvam – Centro Internazionale di Studio per la Valorizzazione del Mare e dell’Ambiente. Si parlerà di  ecoporti galleggianti, idrovie e set navale innovativo comprendente nave Igea (ospedale multifunzionale), nave Humanitas (pronto intervento migranti, naufragi, eventi pandemici), nave PlastiClean (nave ecologica oceanica per recupero plastiche e inquinanti galleggianti con immediata trasformazione in biocarburanti).

European Maritime day è promosso da Commissione Europea – DG MARE- e Comune di Ravenna, con il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile, d’intesa con Regione Emilia-Romagna, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centro-Settentrionale e Camera di Commercio di Ravenna. Durante l’evento governi, istituzioni pubbliche, ONG, università e professionisti di aziende dell’Unione europea si riuniranno a Ravenna per confrontarsi sui temi riguardanti l’economia blu e l’ambiente marino, mettendo in campo soluzioni e progettualità per il futuro.