Home / Sport e Natura  / Ravenna sarà per tre giorni la capitale del Kendo Europeo dal 2 al 4 settembre

Ravenna sarà per tre giorni la capitale del Kendo Europeo dal 2 al 4 settembre

kendo

Dopo due edizioni “saltate” a causa della pandemia, in questo 2022 di “ripartenza” il dojo di kendo dell’Associazione Italiana Kendo “Shinken Sui Kan”, la scuola kendo più antica di Ravenna e di tutta la Romagna che data la sua fondazione al 1980, unitamente all’ASD “Seichudo” di Brescia e all’ASD “JoFuKan” di Firenze, ha voluto organizzare il tradizionale evento internazionale – aperto a tutti gli atleti kendoka europei – dal titolo “BU TOKU MU KYO”.

 

Un titolo emblematico: “con la virtù marziale si annullano i confini” che, proprio in questi giorni funestati dalla guerra nel cuore dell’Europa che torna a bussare alle porte delle nostre case, conferisce all’evento un senso più elevato e pieno di significato proprio in nome d’un futuro senza guerre e senza confini al quale il movimento delle arti marziali giapponesi è da sempre ispirato.

 

La scelta di Ravenna come sede dell’evento internazionale, sostenuto dal patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Ravenna, assume un valore ancora più elevato per il ruolo di pace, di dialogo e di accoglienza dei popoli, delle diverse religioni e tradizioni che la nostra Città ha da sempre svolto fin dall’antichità.

 

Il meeting, a cui parteciperanno 150 atleti provenienti da tutta Europa, sarà coordinato e condotto dal maestro Katsuhiko Tani (8° Dan) unitamente al maestro Koyama Norio (8° Dan), coadiuvato da Livio Lancini (7° Dan), commissario tecnico della nazionale italiana e gestito a livello organizzativo dal ravennate Giovanni Fresa (5° Dan) presidente del nostro dojo, si svolgerà presso la palestra “Morigia” i prossimi 2, 3 e 4 settembre, sarà articolato in più sessioni di allenamento, prove e sperimentazioni tecniche ma diventerà anche – questo è l’auspicio degli organizzatori – una tre giorni di relazioni, divertimento, eventi di socializzazione tra le diverse delegazioni partecipanti.

 

Anche la presenza di numerosi “maestri”, come da tradizione del kendo, sarà un utile stimolo al confronto e alla circolazione di diverse competenze e pratiche frutto delle diverse esperienze legate alla pratica atletica e consentirà a tutti i partecipanti di ricevere utili indicazioni, suggerimenti e tecniche diverse da quelle dei propri abituali “sensei”.

 

Con questo evento, quindi, Ravenna sarà per tre giorni la capitale del Kendo Europeo e un momento di “sperimentazione” di relazioni di pace tra i popoli e contro ogni guerra.

Condividi questo articolo
POST TAGS: