Ravenna: ci sarà un pontile galleggiante in Darsena per accedere all’acqua

Sarà all'altezza dell'Almagià e collegato alla passerella esistente. I lavori si concluderanno a marzo

Ci sarà un pontile galleggiante in Darsena per accedere all’acqua. Nel quadro del Programma di Riqualificazione Urbana della Darsena di città, il Comune di Ravenna, all’interno del progetto “Ravenna in Darsena il mare in piazza” ha candidato la realizzazione di un “Pontile per l’accesso all’acqua e collegamento con il mare in mobilità sostenibile”.

L’Autorità Portuale di Ravenna, a cui il Comune ha chiesto la disponibilità ad assumere il ruolo di soggetto attuatore di tale intervento, ha dichiarato la propria disponibilità ad assumere tale ruolo e, partendo dal progetto preliminare originale elaborato dal Comune, ha redatto il progetto esecutivo e nel luglio scorso sono stati aggiudicati i lavori alla Società Nautilus srl, con conseguente consegna dei lavori avvenuta ad ottobre.

La Darsena è un’area molto prossima al centro storico di Ravenna e per gran parte interessata da aree produttive dismesse, che costituisce una opportunità strategica per lo sviluppo economico, occupazionale e sociale del territorio comunale.



Il progetto: un pontile galleggiante in Darsena

Il progetto prevede la realizzazione di un pontile metallico con passerelle basculanti in funzione delle variazioni idi marea, che possa garantire un punto di accesso all’acqua in mobilità sostenibile, abbattendo le barriere architettoniche, finalizzato a garantire l’uso dell’acqua da parte di tutta la collettività per una sempre maggiore interazione dello spazio portuale con la città.

Il nuovo pontile potrà inoltre essere l’occasione per nuove possibilità d’uso anche per una futura eventuale concessione di spazi acquei della Darsena di Città con finalità di interesse pubblico, ricreativo od imprenditoriali in genere.

In particolare, vi sarà un pontile galleggiante privo di barriere architettoniche, quindi utilizzabile da persone di ogni età e abilità, compatibilmente con le condizioni di marea che in testa al canale Candiano si possono presentare nel corso dell’anno.



La struttura ha come punto di accesso l’attuale rampa inclinata, posta sulla passerella lungo il canale Candiano, situata davanti all’Almagià, già realizzata dal Comune di Ravenna nel corso di un diverso appalto.

L’intera opera sarà realizzata in acciaio zincato per le parti emerse, mentre nelle zone di bagna asciuga sarà previsto un trattamento aggiuntivo di protezione mediante un ciclo di verniciatura per ambiente marino.

La pavimentazione, al fine di poter rendere l’opera a livello estetico omogenea e compatibile con il resto dell’attuale contesto urbano della Darsena di Città, sarà costituita di doghe in legno, resistente all’ambiente marino, tali da porsi in continuità con la passerella pedonale, denominata “Passeggiata lungo canale”, della quale si sta realizzando l’ultimo tratto. I lavori si concluderanno entro i primi giorni del mese di marzo.

Leggi anche: Un possibile futuro per le attività del Darsena Pop Up

Dalla stessa categoria