Home / Sport e Natura  / Primi passi della Consar Rcm nella nuova stagione sportiva in A2

Primi passi della Consar Rcm nella nuova stagione sportiva in A2

Consar rcm

Primi passi per la rinnovata e giovanissima Consar Rcm nella nuova stagione agonistica 2022/23, che la vedrà cimentarsi in A2 dopo undici anni di SuperLega. Ospite del Ristorante Pizzeria Molinetto, con cui la società ha rinnovato una partnership di lunga data, e sotto gli occhi dello staff tecnico al completo (ma il duo Bonitta-Guarnieri tornerà subito in Slovenia per continuare con la nazionale femminile di quel Paese le qualificazioni al campionato europeo), il gruppo della prima squadra ha ricevuto il materiale tecnico e si è messo a disposizione delle domande dei cronisti e degli obiettivi dei fotografi presenti.

 

Unico assente Alessandro Bovolenta, in permesso familiare dopo avere terminato insieme a Mattia Orioli il collegiale con la nazionale Under 20, che, dopo il successo agli Eyof in Slovacchia, prepara i campionati Europei che si svolgeranno in Italia a Montesilvano e Vasto dal 17 al 25 settembre. Entrambi ripartiranno martedì per un altro collegiale. Vecchi e nuovi hanno avuto la prima presa di contatto e di conoscenza, trasmettendo subito entusiasmo e grandi motivazioni. Quelle che hanno colto subito il presidente del club Matteo Rossi e il coach Marco Bonitta. «È un grande piacere respirare questa allegria e questo entusiasmo – rivela Rossi – che non so oggi dove ci porteranno. Però posso dire che abbiamo già centrato uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati: creare un gruppo di giovani che ci possano proiettare nel futuro e che possano riportare la città al PalaCosta».

 

«L’entusiasmo che percepite qui oggi – aggiunge Bonitta – l’ho avvertito subito quando ho contattato tutti questi giocatori. E ho sentito qualcosa. Abbiamo iniziato una strada nuova e credo che possiamo fare bene anche se oggi parlare di obiettivi numerici è oggettivamente difficile, considerando il livello molto alto della A2 e la presenza di tantissime squadre attrezzate per stare al vertice. C’è però il clima della piccola famiglia: speriamo di trasmettere il senso di appartenenza e la voglia di fare a tutti i nostri tifosi e all’ambiente».

 

Tra i giocatori confermati, Riccardo Goi sarà il capitano anche per questa stagione. «Un ruolo che assumo con piacere – ha ammesso – e per il quale ringrazio Marco e la società. Uno stimolo in più per scaricare sul campo tutta la voglia di riscatto dopo l’annata scorsa, uno dei motivi per cui sono rimasto a Ravenna, ma anche per trasmettere, insieme a Coscione, tutta la nostra esperienza ai tantissimi giovani che sono in squadra».

 

Un saluto e un augurio alla squadra e alla società è stato trasmesso da Alan Ricci, titolare del Ristorante Pizzeria Molinetto, che anche quest’anno sarà prezioso partner del club ospitando i ragazzi a pranzo e cena. Per quanto riguarda la prima settimana di lavoro, dopo le visite medico-sportive che termineranno nel pomeriggio di martedì, si passa a una doppia seduta per tre giorni di fila. Mercoledì e venerdì seduta pesi al mattino al Pala Costa (alle 9) e allenamento fisico-tecnico in spiaggia al Marinamore di Marina di Ravenna nel pomeriggio (alle 16.30). Giovedì mattina alle 9.15 lavoro in acqua nella piscina del Residence Costa Paradiso di Lido Adriano e nel pomeriggio ancora al Marinamore per una seduta fisico-tecnica sempre alle 16.30. La prima settimana di lavoro si chiude sabato mattina con un altro lavoro in acqua in piscina al Residence Costa Paradiso.

 

Annunciato anche il calendario degli allenamenti congiunti. La prima uscita sarà sabato 17 settembre a Reggio Emilia contro la Conad, vincitrice dell’ultimo campionato di A2. Poi tre test consecutivi al Pala Costa contro Geetit Bologna (il 21), formazione di A3, Delta Porto Viro (il 24) e il ‘ritorno’ con la Conad Reggio Emilia (il 28). Ultima verifica agonistica domenica 2 ottobre a Grottazzolina contro la Videx. Il campionato prenderà il via domenica 9 ottobre alle 18 al Pala Costa con il match contro i Lupi Santa Croce.

Condividi questo articolo
POST TAGS: