Home / Arte e cultura  / Ad Alfonsine per la rassegna “Conversazioni”, Andrea Tomasi con “Le insospettabili che rapirono Salvini”

Ad Alfonsine per la rassegna “Conversazioni”, Andrea Tomasi con “Le insospettabili che rapirono Salvini”

tomasi

Prosegue la bellissima rassegna di incontri ad Alfonsine con artisti, studiosi ed ecologisti, ideata e realizzata dall’associazione di promozione sociale MUDA insieme al Comitato “Salviamo le api, salviamo noi”, con la collaborazione della Trattoria AL GALLO.

 

“CONVERSAZIONI – Rassegna attorno a parole e idee” è cominciata con il partecipatissimo incontro con l’attore e autore Roberto Mercadini. La rassegna continua con il prossimo appuntamento – mercoledì 30 novembre  2022 –  insieme ad ANDREA TOMASI, giornalista, celebre per le inchieste che hanno scoperchiato sepolcri di malefatte ambientali e autore del romanzo-inchiesta “Le insospettabili che rapirono Salvini”.

 

Il libro è edito da “TERRA NUOVA“, il primo mensile italiano del vivere bio, e propone in prosa fatti veri ed estremamente attuali, mantenendo un registro colloquiale che aiuta ad avvicinarsi alle questioni ambientali raccontate con intelligenza, empatia e – come il titolo può fare immaginare – ironia. L’incontro con Andrea Tomasi si svolgerà alle 19 nella calda atmosfera della sala chiamata “La Parentesi”, sede di MUDA, e proseguirà – per chi vorrà condividere insieme la tavola – con una piccola cena a menù fisso nell’accogliente e tradizionale Trattoria AL GALLO, che si trova nello stesso storico edificio, in Piazza Monti 36-39.

 

I posti sono limitati ed è richiesta la prenotazione, telefonando o inviando un messaggio a 349.2102824 oppure tramite QR CODE stampato o attraverso il link: https://form.jotform.com/muda.aps/conversazioni30NOV22
Ulteriori informazioni alle pagine Facebook o Instagram dell’associazione MUDA: @muda.aps