Home / Italpress Ambiente  / Pecoraro scanio “Con energia solare e rinnovabili la bolletta scende”

Pecoraro scanio “Con energia solare e rinnovabili la bolletta scende”

ROMA (ITALPRESS) – “Il 19 febbraio 2007 da ministro dell’ambiente firmai il conto energia che lanciava la sfida del fotovoltaico solare in Italia. C’erano meno di 800 impianti in tutta l’Italia per una produzione di 50 Megawatt. Oggi 19 febbraio 2022, 15 anni dopo ci sono circa un milione di impianti che producono 23.000 Megawatt”. Lo dice il presidente della Fondazione Univerde, Alfonso Pecoraro Scanio.
“Le rinnovabili hanno permesso davvero di importare meno gas e petrolio. Un milione di famiglie e imprese che hanno impianti solari oggi risparmiano davvero sulla bolletta. Ora puntiamo a milioni di piccoli impianti diffusi. Garantiamo a tutti di poter accedere all’energia prodotta dal sole con impianti su tetti e balconi e la partecipazione alle comunità dell’energia”, afferma Pecoraro Scanio.
“Il conto energia in pochi anni ha creato in Italia una vera industria e migliaia di posti di lavoro, poi errori e speculazioni hanno rallentato la crescita delle rinnovabili. Serve un rilancio serio e puntare sugli incentivi per gli elettrolizzatori, per produrre idrogeno verde come previsto dai piani finanziati dalla Ue e non restare indietro”, conclude Pecoraro Scanio.
(ITALPRESS).