Home / Italpress Sport  / Partenza sprint per le Furie Rosse, Spagna-Costa Rica 7-0

Partenza sprint per le Furie Rosse, Spagna-Costa Rica 7-0

DOHA (QATAR) (ITALPRESS) – Esordio sprint per la Spagna. La squadra di Luis Enrique ha vinto 7-0 contro la Costa Rica: al festival del gol hanno partecipato Ferran Torres (doppietta), Dani Olmo, Asensio, Gavi, Soler e Morata. Gara a senso unico dominata dagli spagnoli: i costaricensi sono stati praticamente spazzati via dalle “Furie Rosse” sin dai primi minuti di gioco. Il Mondiale della selezione iberica inizia dunque con tre punti fondamentali, visto anche il ko della Germania (inserita in questo girone E dei Mondiali): i tedeschi, dopo la sconfitta contro il Giappone, non possono più sbagliare nel big match che si giocherà domenica all’Al Bayt Stadium di Al Khor. La Costa Rica, invece, si giocherà la permanenza nella rassegna iridata contro la nazionale nipponica.
Il monologo spagnolo è stato intenso, asfissiante: la lectio magistralis è durata una buona mezz’ora, col classico possesso palla a sfiancare gli undici scelti da Fernando Suarez. Ad aprire le marcature ci ha pensato Dani Olmo, devastante sulla sinistra, con un aggancio sul filo del fuorigioco e una conclusione facile davanti a un’incolpevole Keylor Navas.
Da quel momento in poi gli iberici hanno alzato ancor di più l’asticella con un Jordi Alba praticamente immarcabile: prima l’assist confezionato a Marco Asensio per il 2-0, poi il calcio di rigore procurato (fallo di Oscar Duarte) e trasformato da Ferran Torres. All’Al Thumama Stadium di Doha gli olè del pubblico sul tiki-taka spagnolo hanno scandito la parte finale del primo tempo in cui Busquets e compagni hanno praticamente dominato il gioco toccando punte del 75% di possesso palla. La reazione della Costa Rica non c’è stata nemmeno nella ripresa, la Spagna invece ha continuato macinare gioco e a far gol: al 9′ della ripresa è arrivata la rete di Ferran Torres, un’azione personale dentro l’area di rigore avversaria. Per tutto il secondo tempo si è giocato praticamente a una metà campo, con Gavi e Soler che hanno trovato la gioia personale grazie anche alle disattenzioni della difesa centroamericana. Confermato l’andamento intrapreso nei primi match in fatto di recupero: negli 8 minuti concessi Morata ha trovato la rete del 7-0 con un mancino chirurgico, dopo uno scambio con Dani Olmo.
– foto Image –
(ITALPRESS).

Condividi questo articolo