Home / Formazione e lavoro  / Nuoto Faenza, ricominciano le gare ufficiali e da febbraio anche il corso per “Assistente Bagnanti”

Nuoto Faenza, ricominciano le gare ufficiali e da febbraio anche il corso per “Assistente Bagnanti”

Soccorso bagnanti

Le vacanze natalizie sono terminate anche per il Centro Sub Nuoto Club 2000, i cui atleti non hanno però mai allentato l’intensità degli allenamenti, dato che già nel prossimo weekend sono in programma diverse gare ufficiali. I nuotatori delle categorie Esordienti sono attesi domenica 15 gennaio a Pinarella di Cervia nella prima parte del secondo turno del Torneo Invernale, mentre i nuotatori Master inaugureranno il 2023 al 21° Trofeo Città di Ravenna di sabato 14 e domenica 15.

 

Nella pallanuoto la squadra Under 13 che milita nel Campionato Uisp Emilia-Romagna, dopo i primi due turni in trasferta, esordirà nella vasca “di casa” di Via Marozza a Faenza sabato 14 alle 15.30 ricevendo l’Unisport Carpi. Fra il 3 e il 4 gennaio si sono svolti i common training (allenamento e partita amichevole) insieme ai ragazzi del Ravenna. Nella prima serata si sono allenati e hanno giocato insieme i ragazzi dell’Under 14 e i bambini dell’Acquagoal, mettendo in vasca più 25 atleti tra faentini e ravennati. Nella mattinata del 4 sono scesi in acqua i ragazzi dell’Under 16 e alcuni dell’Under 14 di entrambe le società: anche qui sono stati convolti più di 27 atleti.

 

“Sabato pomeriggio si è svolto nella piscina principale il Campionato Sociale, che dopo due anni di stop, a causa della pandemia, rappresenta per noi un piccolo evento” sottolinea il presidente della società di Faenza Antonio Marcelli, il quale già a dicembre ha avuto conferma dalla Nuova Co.G.I.Sport., gestore del centro natatorio comunale, che non ci sarà il rischio di chiusure degli impianti, dovute agli aumentati costi di gas metano ed elettricità, in seguito alla decisione del Comune di assegnare un apposito contributo per far fronte a tali spese.

  • unika

Proseguono così in serenità i vari corsi di nuoto, mentre in febbraio avrà inizio il corso per Assistente Bagnanti, organizzato dalla Sezione Territoriale Imola e Faenza della FIN Sezione Salvamento, il cui fiduciario da un anno e mezzo è Silvio Spada.

 

“L’iniziativa di Silvio di diffondere al massimo questa attività è lodevole perché stiamo vivendo un periodo nel quale c’è scarsità di bagnini” aggiunge Marcelli.

 

In altre parole la prospettiva di lavoro è buona, anche tenendo conto delle opportunità offerte dall’estate balneare in spiaggia. In piscina a Faenza sarà possibile seguire il corso “standard” che porta alla qualifica di Assistente Bagnanti piscina (P) oppure il corso “professional” per avere la qualifica di Assistente Bagnanti piscina (P) + certificazione del Primo Soccorso aziendale + qualifica di Esecutore BLSD (utilizzo del defibrillatore semiautomatico).

 

Dopo aver ottenuto la qualifica di Assistente Bagnanti (P) è possibile iscriversi ai corsi per le estensioni Assistente Bagnanti (IP) per piscine, parchi acquatici, acque interne (laghi, fiumi) e Assistente Bagnanti (MIP) per piscine, parchi acquatici, acque interne, mare. Per avere informazioni dettagliate è possibile telefonare allo (0546) 621012 e consultare le pagine https://www.facebook.com/FiduciarioFINSalvamentoImolaeFaenza e https://www.instagram.com/finsalvamentoimolafaenza/