Home / Arte e cultura  / Nella sala delle Cappuccine di Bagnacavallo da domani “Generazione in poesia”

Nella sala delle Cappuccine di Bagnacavallo da domani “Generazione in poesia”

biblioteca taroni

Prende il via mercoledì 9 novembre con Isabella Errani la rassegna, interamente dedicata alla poesia, che viene promossa dalla Biblioteca comunale “G. Taroni” di Bagnacavallo in collaborazione con Spine produzione e ha per titolo titolo “Due mondi – e io vengo dall’altro. Generazioni in poesia!”.

La rassegna conferma l’attenzione speciale che la biblioteca bagnacavallese ha riservato nel corso di tutto questo 2022 al linguaggio della poesia, linguaggio trasversale ma tra i meno frequentati. “Idealmente e indirettamente – sostiene Patrizia Carroli, responsabile della Biblioteca Taroni – è un modo per omaggiare anche il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, dando spazio a uno dei linguaggi più significativi della sua poetica.”

La rassegna prevede tre incontri con poetesse e poeti del territorio che presenteranno i loro ultimi libri, mettendo anche a confronto tre generazioni di scrittrici e scrittori, per stimolare una riflessione condivisa sul mutare dei versi e delle sensibilità.

Isabella Errani, poetessa bagnacavallese classe 1958 insignita di numerosi premi e riconoscimenti letterari, presenterà mercoledì 9 novembre la sua antologia di scritti dal 1974 al 2021, intitolata “In terra di Ananke” ed edita da Dialoghi nel giugno di quest’anno.
Mercoledì 16 novembre sarà la volta di Rossella Renzi con il suo “Disadorna” edito da PeQuod sempre nel 2022.
Chiuderà il ciclo mercoledì 23 novembre il giovanissimo poeta Michele Donati con “Il paesaggio nuovo” uscito per i tipi de Il Vicolo nel 2021.
Le autrici e l’autore saranno in dialogo rispettivamente con Isabella Lini, Laura Medici e Monica Guerra.

Le serate si tengono nella Saletta didattica delle Cappuccine in via Vittorio Veneto 1 e iniziano alle 20.30. Sono a ingresso libero e gratuito, senza necessità di prenotazione.