Home / Italpress Sport  / Memphis e Morant inarrestabili, Tatum trascina Boston

Memphis e Morant inarrestabili, Tatum trascina Boston

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) – E sono nove. Memphis non arresta la sua corsa e conferma di essere la squadra del momento, conquistando il nono successo di fila grazie al 130-112 sul campo degli Indiana Pacers. I Grizzlies tornano in testa al fianco di Denver nella Western Conference. Sugli scudi il solito Ja Morant, autore di una clamorosa schiacciata nel terzo quarto e, in generale, di 23 punti e 10 assist che confermano le grandi ambizioni di Memphis, che ha visto Desmond Bane top scorer con 25 punti. Indiana ha resistito a lungo, tenuta a galla da Chris Duarte. Solo 8 minuti e 3 punti per Simone Fontecchio, che alla Vivint Arena di Salt Lake City non riesce a evitare la sconfitta di misura di Utah contro Philadelphia: 118-117 il finale, per i 76ers è decisivo Joel Embiid, con 30 punti, 7 rimbalzi e 2 assist. Suo il canestro del sorpasso a 5 secondi dalla fine.
In ottima salute anche Boston, che vince a Charlotte con 33 punti di Jayson Tatum e allunga a sei la sua striscia di successi: i Celtics confermano il primo posto nella Eastern Conference.
Portland passa a Dallas. E’ Damian Lillard l’arma letale dei Trail Blazers, con 36 punti: davanti al pubblico del Moda Center (136-119 il finale), Lillard mette in ombra Luka Doncic, al suo minimo stagionale con 15 punti. Nella notte Nba vincono anche Miami, Minnesota e Atlanta rispettivamente contro Milwaukee, Cleveland e Toronto.

– foto agenziafotogramma.it –
(ITALPRESS).

Condividi questo articolo