Home / Attualità  / L’uso delle mascherine. Ecco dove è ancora obbligatorio indossarle

L’uso delle mascherine. Ecco dove è ancora obbligatorio indossarle

mascherine

Dopo due anni passati ad indossare la mascherina a causa della pandemia, finalmente dal 15 giugno scorso si è potuto dare un sospiro di sollievo, essendo decaduto l’obbligo di indossarla nei luoghi chiusi. Dal 1° ottobre scorso, si è potuto dire addio alla mascherina anche sui mezzi pubblici, anche se per coloro che lavorano negli ospedali, nelle Rsa, nelle strutture socio sanitarie e socio assistenziali, l’obbligo persisterà fino alla fine dell’anno.

 

Ad oggi si è potuto constatare una forte diminuzione dei contagi, anche se il virus è ancora in circolo e passerà del tempo prima che si potrà voltare pagina a questo brutto capitolo della storia mondiale.

 

Portare le mascherine è servito molto a far ridurre i contagi, perciò, per un lungo periodo di tempo è rimasto in vigore l’obbligo di indossarla. C’è chi ancora teme il contagio del virus e, quindi, come prevenzione preferisce portarla. Ma in linea generale, essendo cambiate ad oggi le disposizioni, si può dire che all’aperto non è più obbligatoria la mascherina, anche se è consigliata in caso di assembramenti; al chiuso la mascherina non è più obbligatoria in ristoranti, bar, locali. Anche il Green Pass non serve più sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza e locali si può viaggiare ormai senza Green Pass; in aereo: la mascherina non è più obbligatoria. Tenerla avrebbe infatti portato a disomogeneità con le norme di altri Stati, che le hanno tolte; concerti, teatri, musei, cinema, eventi sportivi al chiuso e fiere: niente mascherina sia che gli spettacoli siano al chiuso che all’aperto. Invece, per quanto riguarda, ospedali e Rsa: la mascherina, anche soltanto quella chirurgica- andrà indossata in caso di ricoveri, di visite o per andare a trovare amici o parenti fino al 31 dicembre. Scompare l’obbligo nelle scuole, anche durante lo svolgimento degli esami degli esami di Stato del primo e secondo ciclo di istruzione. Anche per l’esame di maturità la mascherina verrà solo raccomandata.