Home / Lettere e opinioni  / “Le sorelle Robespierre” in scena venerdì sera al teatro Masini di Faenza

“Le sorelle Robespierre” in scena venerdì sera al teatro Masini di Faenza

le sorelle Robespierre

Con la sua irresistibile e arguta comicità Alessandro Fullin sarà in scena al Teatro Masini di Faenza venerdì 20 gennaio alle 21 con lo spettacolo Le sorelle Robespierre, da lui stesso scritto e diretto e interpretato insieme a Simone Faraon. Maximilian‐Francois‐Marie‐Isidore de Robespierre aveva molti nomi e anche due sorelle. Malgrado questa verità storica lo spettacolo scritto da Alessandro Fullin non racconta la loro storia.

 

Il nome Robespierre è usato semplicemente per la sua capacità evocativa che subito spaventa come una ghigliottina. Ingrediente fondamentale di questo spettacolo è il Terrore: in una cupa prigione femminile, mentre il “cittadino” legge la lista delle prossime condannate, una madre e due figlie (di cui una di cartapesta) si fanno coraggio, si giurano eterno affetto ma soprattutto si fanno a pezzi con rivelazioni crudeli e sconvolgenti. L’Ancien Régime è al suo tragico epilogo ma le nostre eroine non hanno tempo per preoccuparsi del Terzo Stato in ascesa. Sono i loro amori infelici quelli che, prima della lama del boia, gli hanno già fatto perdere la testa.

  • unika

Prevendite da giovedì 19 gennaio dalle ore 10 alle ore 13 presso il botteghino del Teatro Masini.

Prenotazioni telefoniche (0546 21306): dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 13.

Biglietti online: Vivaticket.

Prezzi: da 29 a 16 euro + ddp

Info: 0546 21306 e www.accademiaperduta.it