Home / Arte e cultura  / Le iniziative in programma per la Liberazione a Bagnacavallo

Le iniziative in programma per la Liberazione a Bagnacavallo

Anche quest’anno prendono il via da Villanova le iniziative per l’anniversario della Liberazione di Bagnacavallo, il 78°, promosse da Comune, Comitato Permanente Antifascista e Consigli di Zona, che culmineranno negli eventi del 21 dicembre.

Domenica 11 dicembre alle 16, in piazza Lieto Pezzi a Villanova di Bagnacavallo ci sarà l’inaugurazione di una panchina; seguirà la formazione di un corteo verso il cimitero di guerra canadese dove si terrà l’iniziativa “Luci… parole… musiche e silenzi” per ricordare i Canadesi che sacrificarono la loro vita combattendo per la Liberazione.

Martedì 13 alle 10, a Glorie, è in programma la deposizione di una corona presso il cippo di via 2 giugno, con la partecipazione di Anpi Mezzano. Alle 20.30, presso il centro civico si terrà la proiezione del documentario “Lugo ‘45. L’offensiva finale” a cura dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea.

Domenica 18 alle 9.30, a Masiera, è prevista la commemorazione dell’eccidio di Borgo Pignatta e la deposizione delle corone ai monumenti ai Caduti.

Mercoledì 21, a Bagnacavallo, alle 9.30 sarà celebrata una messa presso il Sacrario dei Caduti, poi in piazza della Libertà ci sarà il saluto della sindaca Eleonora Proni e la deposizione di una corona al monumento ai Caduti, con i canti e i pensieri di pace delle classi quinte della scuola primaria e terze della scuola secondaria dell’istituto comprensivo Berti.

Oltre alle commemorazioni sono in programma a Bagnacavallo appuntamenti culturali legati all’anniversario.
Sabato 17 alle 16, la Sala di Palazzo Vecchio ospiterà un incontro con l’attrice Ottavia Piccolo ed Enrico Fink.
Domenica 18 alle 21, Ottavia Piccolo e i solisti dell’orchestra multietnica di Arezzo proporranno presso il Teatro Goldoni “Cosa nostra spiegata ai bambini” (con testo di Stefano Massini). A cura di Anpi Bagnacavallo con il contributo di Comune e Aido e in collaborazione con Arci, Auser, Avis, Spi-Cgil, Demetra, Libera, Olmo Masiera, Villanordic.
Mercoledì 21, al Ridotto del Goldoni Maurizio Casali presenterà alle 18 “Mo i tira a te. Racconti di guerra e di famiglia”, il libro dove ha raccolto i racconti del padre Sergio, partigiano nella 28^ Brigata Garibaldi. Converserà con l’autore il giornalista Pietro Caruso.

A tutti gli eventi parteciperanno rappresentanti dell’Amministrazione comunale.

Info: www.comune.bagnacavallo.ra.it

 

  • unika