Home / Sport e Natura  / “Lavori in Comune-Magliette Gialle”: un progetto di FIAB Ravenna con gli studenti delle scuole superiori

“Lavori in Comune-Magliette Gialle”: un progetto di FIAB Ravenna con gli studenti delle scuole superiori

Con le attività della scorsa settimana, si è conclusa la la partecipazione di FIAB Ravenna all’undicesima edizione dell’iniziativa organizzata dal Comune di Ravenna per i ragazzi dai 14 ai 19 anni, il progetto di volontariato e cittadinanza attiva di “Lavori in Comune”. Già lo scorso anno è stata una bella esperienza di partecipazione e quest’anno sono stati 22 le ragazze e i ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo e interesse. Hanno seguito sia le nozioni di tecnica e pratica sull’uso della bici, sia le informazioni sulle caratteristiche ambientali e artistiche del nostro territorio che in queste due settimane ci sono state presentate dalle strutture che ci hanno supportato, come il Consorzio di Bonifica della Romagna, il Servizio Tutela Ambiente del Comune di Ravenna che ha anche omaggiato l’intero gruppo con borracce termiche in acciaio, l’Osservatorio per l’Educazione alla Sicurezza Stradale, la Casa del Ciclo Sambi.
L’impegno annuale con le Magliette Gialle è un appuntamento al quale teniamo particolarmente, che si inserisce nel nostro più generale progetto educativo per le scuole messo in campo ormai da 2 anni per farci conoscere e apprezzare anche e soprattutto tra i giovanissimi. La nostra attività in questo ambito ha portato già alla realizzazione di un piccolo testo divulgativo realizzato con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna Ambito Territoriale di Ravenna, distribuito ai ragazzi lo scorso anno scolastico. Siamo inoltre presenti anche quest’anno con quattro progetti all’interno del Piano di arricchimento Formativo (ex-POFT) del Comune di
Ravenna per l’anno scolastico 2022/2023.
Le ragazze e i ragazzi hanno vissuto giornate piene, a contatto con la natura, imparando tanto, divertendosi e ci auguriamo di aver gettato le basi per degli adulti più vicini ai temi dell’ambiente e della mobilità sostenibile.

Condividi questo articolo