Home / Arte e cultura  / La tecnologia WASP in mostra ad Argillà, per divulgare arte, cultura ed innovazione con la stampa 3D ceramica

La tecnologia WASP in mostra ad Argillà, per divulgare arte, cultura ed innovazione con la stampa 3D ceramica

Delta_WASP_Clay 2

Argillà Italia è il lungo week-end della ceramica e WASP ha accettato l’invito della Direttrice del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, Claudia Casali, che ci ospiterà presso i Laboratori del FACC Faenza Art Ceramic Center e i Giardini di Casa Muki. La collaborazione fra WASP e il territorio faentino si esprime non solo con la forza del genius loci che trova una nuova spinta espressiva grazie alla tecnologia ma anche nel rapporto con le Scuole, gli Istituti d’arte, le Università e gli artigiani che ampliano la ricerca del nuovo con l’attenzione alla tradizione.

 

Nelle tre giornate di eventi sarà possibile conoscere la nuova stampante 3D WASP 40100 CLAY CONTINUOUS FEEDING un brevetto depositato per stampare clay in grande formato grazie ad un sistema di alimentazione del materiale continuativo dotato di serbatoio da 10L. Durante l’evento WASP presenterà in anteprima il nuovo software di stampa per generare vasi stampati in 3D WASP easy clay software for 3D printing. Un software intuitivo e di facile utilizzo per consentire a chiunque, anche a chi non conosce software di modellazione 3D, la possibilità di realizzare il proprio vaso in materiale ceramico pronto per essere stampato.

 

Si potranno seguire workshop e presentazioni sulla stampa 3D della Ceramica, il sabato pomeriggio dalle 15 alle oe 17 e la domenica dalle 10 alle 12 presso il FACC Faenza Art Ceramic Center, in Piazza II Giugno al numero 8. Nelle ore di workshop i partecipanti potranno utilizzare il nuovo software WASP per disegnare e modellare in formato digitale il proprio vaso che sarà poi stampato in 3D in ceramica nei laboratori del FACC.

 

Una mostra di oggetti ceramici stampati da vari Artisti come Jonathan Keep, Luca Tarlazzi e Designer WASP, smaltati da Bottega Vignoli e Ivo Sassi, potrà essere visitata al Faenza Art Ceramic Center, Artist Residency durante tutto il week-end.

Condividi questo articolo