Home / Italpress Sport  / La Fiorentina vince 2-0 al Ferraris contro la Sampdoria

La Fiorentina vince 2-0 al Ferraris contro la Sampdoria

GENOVA (ITALPRESS) – Secondo successo consecutivo in campionato per la Fiorentina che si prende i tre punti al Ferraris contro la Sampdoria. Finisce 0-2, decidono le reti di Bonaventura e Milenkovic. Ennesima sconfitta in casa per i blucerchiati che non riescono a staccarsi dall’ultimo posto in classifica con la situazione che continua ad essere delicata. I ragazzi di Italiano mettono subito pepe al match con il sigillo di Bonaventura dopo 3′ minuti: nasce l’azione vincente da un contrasto dove Bereszynski ha la peggio, l’azione prosegue con Kouame che suggerisce per Ikone: l’appoggio centrale è perfetto, l’ex Milan anticipa Villar e realizza d’astuzia il vantaggio. E’ un gol che scatena la Fiorentina, i violi sfiorano il bis al 13′ quando Ikone scarta anche Audero e tocca per Kouame ma il suo tiro viene respinto sulla linea da Bereszynski. Un altro brivido al 31′: uscita di pugno del portiere Audero sul cross di Kouame che stende Jovic, ostacolato pure da Villar. Marinelli non ha dubbi e indica il penalty ma dopo aver visto il Var cambia idea e la Samp può tirare un sospiro di sollievo. Nel finale di frazione ci prova finalmente Caputo dai 20 metri ma non inquadra il bersaglio grosso solo per questione di centimetri. Ma sono soltanto lampi per una squadra blucerchiata che non riesce mai a cambiare marcia e la musica resta la stessa anche nella ripresa nonostante l’ingresso di Gabbiadini al posto del giovanissimo Montevago, buttato senza successo nella mischia dal primo minuto. La Samp naviga sempre lontano dalle parti di Terracciano e così la Fiorentina ne approfitta per dare lo schiaffo decisivo ai liguri quando al 13′ Milenkovic sfrutta i suoi centimetri e anticipa tutti di testa sulla pennellata dal corner di Mandragora: è il sigillo del raddoppio che stende definitivamente la Sampdoria e conferma il momento magico della Fiorentina.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Condividi questo articolo