Home / Italpress Ambiente  / Imprese, nuova partnership Sace-Unicredit a sostegno di progetti green

Imprese, nuova partnership Sace-Unicredit a sostegno di progetti green

MILANO (ITALPRESS) – Facilitare l’accesso delle imprese italiane a finanziamenti dedicati alla crescita sostenibile. Con questo obiettivo SACE e UniCredit hanno siglato un accordo, rafforzando la loro collaborazione per supportare le imprese, e in particolar modo le PMI, che intendono investire per ridurre il proprio impatto ambientale e contrastare gli effetti del cambiamento climatico.
La Garanzia green di SACE copre i finanziamenti erogati da UniCredit, da un minimo di 50 mila euro fino ad un massimo di 15 milioni di euro e per una durata non superiore ai 20 anni, destinati alla realizzazione in Italia di progetti di mitigazione e prevenzione dei cambiamenti climatici, riduzione delle attività inquinanti, protezione delle risorse idriche e marine, protezione e ripristino delle biodiversità e degli ecosistemi, mobilità sostenibile, circular economy, in linea con i criteri di valutazione e la tassonomia definiti dall’Unione Europea.
Le aziende destinatarie dei finanziamenti beneficeranno della garanzia green di SACE all’80%, destinata a imprese con fatturato fino a 500 milioni di euro, rilasciata in tempi brevi attraverso un processo standardizzato e digitalizzato.
“L’accordo con Sace – spiega Niccolò Ubertalli, Responsabile di UniCredit Italia – è un ulteriore tassello nella nostra ampia offerta di soluzioni finanziarie a supporto della trasformazione green del sistema economico italiano e della transizione energetica di tutte le Pmi del Paese che hanno o vogliono elaborare una strategia di sostenibilità. Grazie alla leva del credito agevolato, supportiamo progetti di investimento specifici e concreti di micro, piccole e medie imprese, con l’obiettivo di aiutarle a realizzare la transizione verso modelli di produzione a minore impatto ambientale, anche in coerenza con gli obiettivi del PNRR”.
“L’intesa con UniCredit – ha detto Pierfrancesco Latini, amministratore delegato di SACE – rappresenta un altro passo nel percorso, che stiamo facendo insieme a tutto il sistema bancario, volto a dare una spinta importante alla transizione ecologica dell’Italia, anche come leva per gli investimenti del PNRR. Partnership come questa, inoltre, rafforzano l’impegno di SACE a supporto delle aziende di piccole e medie dimensioni che intendono ridurre il proprio impatto ambientale e avviare una trasformazione sostenibile beneficiando di procedure snelle e veloci. Parallelamente, insieme a UniCredit, SACE è già intervenuta su 1,3 miliardi di finanziamenti erogati dalla banca, a favore di grandi progetti di transizione energetica, mobilità green e riconversione industriale, sui quali continueremo a lavorare in modo sinergico”.
(ITALPRESS).