Home / Musica  / Il Teatro Walter Chiari di Cervia sabato festeggerà un anno di Radio Social Coast

Il Teatro Walter Chiari di Cervia sabato festeggerà un anno di Radio Social Coast

Radio Social Coast

Sabato 12 novembre, al Teatro comunale Walter Chiari di Cervia alle 21, si terrà l’evento di celebrazione delle attività di Radio Social Coast. La radio di comunità cervese, frutto di un percorso partecipativo tra i cittadini, festeggia un anno di trasmissioni. RSC si è distinta per la produzione di materiale su Spotify, riascoltabile in varie rubriche, ma anche per le dirette radiofoniche: in entrambi i casi, sono stati coinvolti cittadini giovani e meno giovani che hanno dato il loro supporto in termini di creatività, tecnica e comunicazione.

 

Desiderosa di ampliare e migliorare, RSC organizza “RSC Birthday Party”, una serata a ingresso libero che vedrà sul palco del teatro comunale alcuni tra i migliori giovani musicisti emergenti del territorio: Kid Sala, Citrus, Dj Nicola Ceccarelli e Dj Marco. Saranno presenti l’assessora alle Politiche giovanili Bianca Maria Manzi, che aprirà la serata, e alcuni tra i tanti giovani che gravitano intorno alla radio web, che è diventata un punto di riferimento verso uno spazio digitale di cittadinanza.

 

L’evento è a ingresso libero. Per informazioni 3382196514, negli orari di apertura dello spazio culturale Scambiamenti, oppure scambiamenti@comunecervia.it

 

L’Assessora alle Politiche giovanili Bianca Maria Manzi: “L’evento organizzato per celebrare il primo compleanno della radio web a Cervia ha due obiettivi: riunire tutti coloro che in questi mesi si sono impegnati per il successo dell’iniziativa e richiamare anche coloro che ancora non conoscono questa nuova realtà cittadina, che può sempre di più diventare un punto di riferimento per giovani creativi che vogliono conoscersi e stare insieme. Radio Social Coast è nata da un percorso partecipativo all’interno dell’articolato progetto del Welfare dell’Aggancio, nel quale l’Amministrazione crede molto per diffondere una cultura di solidarietà e socializzazione”.