Home / Attualità  / Il cartellone degli eventi per il 25 aprile. Si celebra il 77esimo anniversario della Liberazione d’Italia

Il cartellone degli eventi per il 25 aprile. Si celebra il 77esimo anniversario della Liberazione d’Italia

italy

Per il giorno del 77esimo anniversario del giorno della Liberazione, sono in programma numerosi eventi sul territorio di Ravenna e della provincia.

Le celebrazioni a Ravenna partiranno mercoledì 20 aprile alle 17, nella sala preconsiliare della Residenza comunale, con la presentazione dell’unità didattica Alle origini del fascismo in Emilia-Romagna a cura della rete regionale degli Istituti storici della Resistenza.

Giovedì 21 aprile a Brisighella alle 20:30 l’ANPI organizza una serata incontro con Stefano Sante Cavina, figlio del partigiano Orlando Antonio Cavina e autore del libro Orlando- Storia di un romagnolo partigiano in Piemonte.

Venerdì 22 aprile alle 11, si inaugura la mostra Umano guardare. I principi costituzionali nello sguardo dei giovani e delle giovani realizzata dal liceo artistico Nervi Severini di Ravenna in collaborazione con la presidenza del Consiglio comunale di Ravenna e allestita nella Galleria a cielo aperto di via Zirardini. Alle 18, Angelo Santangelo presenterà alla Sala D’Attorre il libro Andare per la Linea Gotica.

Sabato 23 aprile alle 15, a Mezzano, sarà presentato il libro di Ornella Bartolini Quella scala non la farò mai, con letture di brani e canti della Resistenza. Organizzata da Spi-Cgil Mezzano in collaborazione con l’Anpi di Mezzano.

Lunedì 25 aprile vedrà il susseguirsi di numerosi eventi su tutto il territorio.

Da Ravenna prenderà il via la Pedalata della Liberazione diretta alla Pineta di Classe, un itinerario per testimoniare le azioni che, nel 1944, hanno contribuito alla liberazione di Ravenna. Il ritrovo è previsto alle 9 al Giardino 9 novembre 1989 in via Keplero.

Alle 10, da Piazza Brigata Pavia, partirà un corteo per i cippi commemorativi dei caduti nella lotta di Resistenza partigiana presenti nel quartiere.

Alle 11, in piazza del Popolo, saranno deposte le corone alla lapide dei partigiani caduti per la liberazione dal nazifascismo. Le corone d’alloro saranno deposte anche negli altri quartieri cittadini, in prossimità dei monumenti ai caduti.

Alle 17, al parco Teodorico, sulle note della musica della band, sulle case popolari di via Tommaso Gulli saranno costruite delle lanterne verdi, simbolo della solidarietà.

Alle 10, da Piazza Brigata Pavia, partirà un corteo per i cippi commemorativi dei caduti nella lotta di Resistenza partigiana presenti nel quartiere.

A Mezzano, in piazza della Repubblica dalle 9, si svolgeranno le letture animate a cura di Tania Eviani e Caterina Marchetti e la presentazione degli elaborati degli alunni delle scuole primarie su alcune figure della Resistenza del territorio.

A Piangipane, in piazza 22 Giugno 1944 dalle 9, i ragazzi e le ragazze del doposcuola Pi-arti-pane leggeranno poesie sul tema della pace e della libertà sulle note di Luca Rambelli. Seguirà una biciclettata e deposizione delle corone al Cimitero del Commonwealth e ai cippi commemorativi.

Nell’area di Roncalceci, dall’ex scuola di Ragone alle 9.30, partirà la biciclettata della pace, con arrivo alle 10 al Cippo Capra.

A San Pietro in Vincoli, in Largo Caduti alle 9.45, i bambini e le bambine leggeranno alcuni brani sulla guerra di Liberazione.

Da Cotignola e Alfonsine alle 9 partirà la camminata nel Senio della memoria dedicata ai valori della Resistenza.

Sempre a Cotignola un ricco calendario di eventi, dal titolo Memorie di Fiume, celebrano la Liberazione dell’occupazione nazifascista. In particolare, fino al 25 aprile sarà possibile visitare la mostra I Giusti in Emilia Romagna. Piccole e grandi storie di salvatori e salvati.

A Cervia la commemorazione di Filatelia Poste Italiane donerà un messaggio di pace nell’ambito dell’iniziativa del Festival dell’Aquilone.

A Faenza, mercoledì 20 aprile, al Cinema Sarti va in scena lo spettacolo teatrale Il mediano che sfidò il Duce con Matteo Cavezzali, Alfonso Cuccurullo e Gianni Gozzoli. Il 25 aprile sono in programma la funzione religiosa in Duomo seguita da un intervento del sindaco Massimo Isola e da Azione Resistente, rappresentazione teatrale realizzata dagli studenti delle scuole superiori. Alle 13 è previsto il dj set durante il quale verrà offerta ciambella e vino.

A Brisighella, l’Anpi organizza la tradizionale giornata di documentazione della Resistenza di Ca’ di Malanca durante la quale è prevista un’escursione guidata ai luoghi della Battaglia di Purocielo e la presentazione del volume Iris Versari. Una vita partigiana di Sandra Bellini e lo spettacolo teatrale I contadini di Purocielo di Francesco Bentini.