Home / Italpress Sport  / Gli azzurri a un passo dalla finale di United Cup

Gli azzurri a un passo dalla finale di United Cup

SYDNEY (AUSTRALIA) (ITALPRESS) – L’Italia è a un passo dalla finale della “United Cup”, nuovo evento a squadre miste che ha dato il via alla stagione 2023 e che mette in palio fino a 500 punti per i ranking Atp e Wta e un montepremi complessivo di 15 milioni di dollari.
Alla “Ken Rosewall Arena” nell’Olympic Park Tennis Centre di Sydney la squadra azzurra, quinta testa di serie – che ha superato Brasile e Norvegia e ha ceduto alla Polonia ma è stata ripescata per una migliore differenza set tra le squadre battute nelle finali cittadine (Perth, Brisbane, Sydney) -, è avanti 2-0 nella semifinale contro la Grecia. Nel primo singolare la toscana Martina Trevisan, numero 27 Wta, ha sconfitto per 6-3 6-7 (4) 7-5, in tre ore e 14 minuti, Maria Sakkari, numero 6 del mondo, firmando il terzo successo in sei confronti giocati contro una top ten.
“E’ stata una battaglia incredibile sono davvero felice – ha detto l’azzurra -. Dalla panchina Matteo (Berrettini, ndr) e Vincenzo (Santopadre, il capitano azzurro, ndr) mi hanno trasmesso tanta energia ma mi hanno anche mantenuto calma. Ho cercato ricordarmi in ogni punto che è bellissimo giocare qui per l’Italia con tanti tifosi italiani in tribuna: la vita è proprio bella. La prima partita di United Cup (contro Haddad Maia, ndr) è stata un pò complicata ma giorno dopo giorno sono migliorata e penso che oggi questa vittoria l’ho proprio meritata”.
A ruota
Quindi Lorenzo Musetti, 23esimo nel ranking Atp, ha liquidato per 6-1 6-1, in un’ora e due minuti, Stefanos Sakellaridis, 803 del mondo, chiamato in extremis a sostituire Michail Pervolarakis (506 della classifica Atp). Per il Next Gen toscano si è trattato del quarto successo in quattro singolari giocati alla United Cup.
Domani sono in programma gli altri tre match della semifinale. Dalle ore 7 italiane Matteo Berrettini, 16 Atp, che ha vinto tutti e tre i singolari disputati fin qui (battendo tra l’altro due top-ten come Ruud e Hurkacz), sfida Stefanos Tsitsipas, 4 del ranking internazionale. A seguire Lucia Bronzetti, 54 Wta, trova dall’altra parte della rete Despina Papamichail, 158 del mondo. In chiusura, eventualmente, il doppio misto. Agli azzurri basta un punto per accedere alla finale.
Dall’altra parte del tabellone gli Usa sono in vantaggio per 2-0 sulla Polonia grazie ai successi della Pegula sulla Swiatek (6-2 6-2) e di Tiafoe su Zuk (6-3 6-3).
– foto Image –
(ITALPRESS).

Condividi questo articolo