Home / Italpress Economia  / FS, Ferraris “Chiudiamo il 2022 con ricavi e passeggeri in crescita”

FS, Ferraris “Chiudiamo il 2022 con ricavi e passeggeri in crescita”

C’è sempre un buon motivo per prendere il treno. Ne è convinto l’amministratore delegato delle Fs, Luigi Ferraris, che durante lo scambio di auguri con i giornalisti ha tracciato il bilancio dell’anno che si sta per chiudere, guardando anche al 2023. “È stato un anno per noi molto impegnativo, abbiamo organizzato il gruppo in quattro grandi aree ma è stato un anno positivo dopo il periodo drammatico della pandemia e con gli effetti della guerra su costi dei materiali e disponibilità”. Ferraris ha spiegato che “stiamo marciando come da programma, stiamo rispettando le scadenze, stiamo realizzando gli investimenti, il mondo del trasporto vede risultati eccellenti: è andata bene la parte passeggeri, il numero dei viaggiatori sulle Frecce è raddoppiato, registrando un +110% rispetto allo scorso anno. Bene anche il volume dei ricavi, con un +14-15% rispetto al 2021”.
La speranza del gruppo è di replicare i buoni risultati anche nel 2023: “L’anno si è chiuso bene, speriamo che il 2023 vada meglio. Vogliamo dare un contributo alla crescita del Paese, è un gruppo che sta facendo molte cose con grande entusiasmo e grande passione. Forse – ha concluso – oggi il treno è ancora più importante di qualche anno fa, sta riprendendo un ruolo centrale, può essere la vera alternativa all’aereo sulle brevi distanze”. (ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Condividi questo articolo