Home / Sport e Natura  / Faenza: i Blacks debuttano questa sera in casa contro i Tigers Cervia

Faenza: i Blacks debuttano questa sera in casa contro i Tigers Cervia

Simone Aromando

I campioni in carica sono pronti a scendere in campo. I Blacks Faenza esordiranno in Supercoppa, torneo vinto nel 2021, stasera alle 20.30 al PalaCattani contro i Tigers Romagna Cervia, società trasferitasi in riva all’Adriatica questa estate da Cesena.

 

Per la Supercoppa ci sarà una sola tipologia di biglietto dal costo di 5 euro e valido per tutti i settori. Si potrà acquistare on line sul sito LiveTicket. I biglietti sono in vendita anche al PalaCattani dalle 19.30 di domenica.

 

L’AVVERSARIO E’ stata una estate anomala quella vissuta dai Tigers, trasferitisi a sorpresa da Cesena a Cervia. Il nuovo corso della società ha anche portato ad un cambio di nome tanto che ora si chiama Tigers Romagna e ad un roster rivoluzionato e con una età media molto bassa.

 

Alla guida della squadra c’è coach Massimiliano Domizioli, tecnico d’esperienza retrocesso nella scorsa stagione con Giulianova, al quale è stato affidato un roster molto giovane che dovrà lottare fino all’ultimo per evitare gli ultimi quattro posti del girone che condanneranno alla retrocessione diretta.

 

Gli unici atleti con esperienza in B sono la guardia Antonio Brighi, confermato dalla scorsa stagione, e il pivot Jonas Bracci, arrivato da Fiorenzuola. Entrambi classe 1996, dovranno essere le chiocce del gruppo. In cabina di regia ci sono Gianluca Pierucci, under del 2000 a Giulianova con Domizioli nello scorso campionato, Giacomo Frigoli, classe 1992 proveniente dai Tigers Villanova di serie D e da anni nelle minors romagnole, e il 2003 Lorenzo Bertini.

 

Come guardie ci sono l’ex di turno Martino Ferrari (2001), reduce da una sfortuna stagione vissuta in tribuna a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio a settembre, Filippo Rossi (2001), ex Bologna Basket 2016, e Manuel Stella, un 2004 che ha giocato nell’Under 19 della Polisportiva 2000 Cesenatico.

 

Mattia Favaretto (2001 ex Jesolo, B), Francesco Poggi (1997 ai Tigers anche lo scorso anno) e Giacomo Veronesi (2001 arrivato dal New Basket Brescia, C Gold, dove giocava insieme a Nkot Nkot, sono le ali, mentre sotto canestro si alterneranno Niccolò Lazzeri, 2000 arrivato dalla Juvi Cremona, A2) e Dorde Tomcic (2001 ex Olginate, B).

 

Quella di domenica sarà la sedicesima sfida tra Tigers e Raggisolaris, un duello iniziato nel 2014 quando le tigri erano ancora a Forlì. Il bilancio è di 8-7 per la squadra di Domizioli.

 

IL PREPARTITA “La Supercoppa è un torneo che onoreremo al meglio e che sarà importante anche per prepararci al meglio alla prima giornata di campionato – sottolinea coach Luigi Garelli -. La squadra arriva pronta anche se in piena preparazione fisica, perché la terza settimana di lavoro è sempre quella più dura, dato che poi da quella successiva inizia la parte di scarico. Non conosciamo bene i Tigers Cervia essendosi radunati più tardi rispetto a molte squadre e avendo giocato una sola amichevole, ma vedendo il roster molto giovane, mi aspetto una squadra che gioca una pallacanestro arrembante correndo per tutto il campo. Ha giocatori che hanno militato molti anni in B come Brighi, Bracci, Pierucci, play con un buon tiro, Rossi e Tomcic poi ne ha altri meno esperti, ma con talento fisico e tecnico. Abbiamo preparato la partita pensando soprattutto a noi stessi, per mettere in pratica quello che abbiamo provato in queste settimane in attacco e in difesa”.

Condividi questo articolo