Home / Sport e Natura  / Domani “Sport al centro” al Centro Commerciale Le Maioliche di Faenza con Pamela Malvina Noutcho Sawa e Federico Mancarella

Domani “Sport al centro” al Centro Commerciale Le Maioliche di Faenza con Pamela Malvina Noutcho Sawa e Federico Mancarella

pugilato

Sabato 24 settembre dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 presso il centro commerciale Le Maioliche a Faenza andrà in scena la seconda edizione di “Sport al centro”, manifestazione promozionale con il patrocinio del CONI e del Comitato Paralimpico dell’Emilia Romagna. Si tratta di una giornata nella quale al centro ci sarà lo sport di base partendo dal pugilato alla ginnastica artistica e ritmica, dalla scherma all’atletica leggera, dalla lotta fino ad alcune società che praticano lo sport multidisciplinare per far conoscere ai più piccoli tanti sport prima di scegliere quello magari da seguire successivamente.

 

Alle 12 la presentazione ufficiale dell’iniziativa nella piazza centrale, alla presenza della Vice Presidente del CONI dell’Emilia Romagna Milva Rossi e dei due testimonial della giornata, la pugile professionista della Bolognina Boxe Pamela Malvina Noutcho Sawa, già campionessa italiana nel 2020 e infermeria professionale all’ospedale Maggiore di Bologna e il campione europeo paralimpico dei 200 K1 di canoa Federico Mancarella. Racconteranno le loro imprese e il significato dello sport nella loro vita.

 

Per tutta la giornata sarà possibile osservare le esibizioni degli atleti delle diverse specialità, ma pure provare gratuitamente ogni sport che verrà proposto.

Siamo solo all’inizio della stagione sportiva e potrebbe essere l’occasione per molti ragazzi per conoscere proprio al Centro commerciale Le Maioliche una specialità nella quale cimentarsi durante l’anno e per genitori e accompagnatori anche la possibilità di un tour tra i tanti negozi presenti all’interno della struttura.

Il Centro commerciale di Faenza continua le sue attività finalizzate a consolidare il legame con il territorio di riferimento, valorizzando le numerose realtà locali del contesto sociale

Condividi questo articolo