Home / Arte e cultura  / Domani alle 16 a Casa Guerrini si celebrano i 25 anni dell’Istituto Friedrich Schürr

Domani alle 16 a Casa Guerrini si celebrano i 25 anni dell’Istituto Friedrich Schürr

istituto friedrich shurr

“E’ linguàgg’ naturêl de’ mì paés, A m’intend e’ dialett santalbertés”. (O.Guerrini).

 

All’interno del Settembre Santalbertese, è in programma nel pomeriggio di domani, domenica 11 settembre alle 16 a Casa Guerrini, un’iniziativa per festeggiare i 25 anni dell’Istituto Friedrich Schürr, nato con lo scopo di salvaguardare e valorizzare il dialetto romagnolo.   

 

Parteciperanno Carla Fabbri e Gilberto Casadio, che ne racconteranno la storia e la vitalità. Saranno proiettati divertenti filmati e video. Gran finale con recite e letture in dialetto romagnolo.

 
La tutela e la valorizzazione del patrimonio del dialetto romagnolo è da sempre la sfida dell’Istituto, che opera con tenaci volontari sempre pronti a partecipare ad eventi, a corsi, a letture e poesie.
 
“A Sant’Alberto ci corre l’obbligo di ospitare l’Istituto – racconta Paolo Belletti, presidente dell’Associazione Amici di Olindo Guerrini – non solo per celebrare il 25° anno di attività, ma in particolare per sottolinearne l’impegno per contrastare l’abbandono del dialetto romagnolo da parte delle giovani generazioni, con numerosi corsi e ultimamente anche con novi strumenti di comunicazione come i filmati di “Romagna Slang” caricati su YouTube che hanno avuto un grande riscontro di contatti e riconoscimenti. Lo stesso Olindo Guerrini, sempre all’avanguardia per le nuove pratiche come la bicicletta, la fotografia, avrebbe apprezzato tutta l’attività dell’Istituto Schürr che ringraziamo per l’assidua attività”.
Condividi questo articolo