Home / Italpress Sport  / Di Lorenzo “Il Mondiale si avvicina e aumenta il dispiacere”

Di Lorenzo “Il Mondiale si avvicina e aumenta il dispiacere”

FIRENZE (ITALPRESS) – “Le prossime due partite vanno affrontate nella maniera giusta, col giusto approccio e col giusto atteggiamento. Naturalmente con l’avvicinarsi del Mondiale aumenta ancora di più il dispiacere di non esserci, però non possiamo cambiare le cose, dobbiamo solo ripartire tutti insieme”. Lo ha detto l’esterno destro del Napoli, Giovanni Di Lorenzo, in conferenza stampa a Coverciano, sede del ritiro azzurro dove la Nazionale sta preparando le amichevoli con Albania (mercoledì 16) e Austria (domenica 20). “Non abbiamo parlato del Mondiale tra di noi, io sicuramente lo guarderò – ha aggiunto Di Lorenzo -. Per chi tiferò? Per il calcio, spero in una bella competizione e che vinca il migliore”.
Intanto si gode il suo Napoli che domina in Italia e che raccoglie applausi convinti anche all’estero. “Stiamo portando in Italia e in Europa un bel calcio, dobbiamo continuare così. Per il calcio italiano avere una società come la nostra che partecipa alle competizioni internazionali è una cosa bella, dà ancora più risalto a quello che facciamo, speriamo sia di buon auspicio per tutto il movimento. A Napoli stiamo facendo qualcosa di incredibile e inaspettato, nessuno a inizio anno si aspettava questa partenza, ma attraverso il lavoro e un gruppo unito ci stiamo togliendo grandi soddisfazioni. Dobbiamo continuare così”, dice l’esterno azzurro che potrebbe essere il capitano del terzo scudetto del Napoli. “Sarebbe veramente un sogno vincere lo scudetto a Napoli ed essere il capitano della squadra campione dopo Maradona, tutto questo mi rende felice ma la stagione è ancora lunga”.
Un collegamento tra l’azzurro Italia e quello del club di appartenenza. “Qui in Nazionale attraverso il lavoro possiamo raggiungere dei risultati di rilievo. A Napoli quest’anno abbiamo perso pedine importanti però anche attraverso i giovani siamo ripartiti e stiamo facendo benissimo, spero che anche qui in Nazionale accada la stessa cosa. Abbiamo un allenatore che punta tanto sui giovani, tocca a noi cercare di metterli nelle condizioni di esprimersi al meglio per poi ripartire tutti insieme”. Ora le amichevoli con Albania e Austria. “Hysaj? Non l’ho sentito di recente ma con lui ho un bellissimo rapporto e non vedo l’ora di affrontarlo in campo – ha aggiunto Di Lorenzo riferendosi all’albanese ex compagno di squadra al Napoli -. Ci aspettano due amichevoli importanti per il ranking, andranno affrontate nella maniera giusta perchè quando si indossa la maglia della Nazionale bisogna sempre dare il massimo che siano amichevoli o partite ufficiali”.
– foto Image –
(ITALPRESS).

Condividi questo articolo