Home / Sport e Natura  / Conselice, pedalata guidata alla scoperta della land art con i volontari di Crac. Ritrovo al Mulino di San Patrizio l’11 giugno alle 15

Conselice, pedalata guidata alla scoperta della land art con i volontari di Crac. Ritrovo al Mulino di San Patrizio l’11 giugno alle 15

Alcuni momenti dell'inaugurazione di Waterways, Conselice, 10 aprile 2022 (6)

Una giornata dedicata alla land art arriva sabato 11 giugno a Conselice, in compagnia dei volontari di Crac – Centro in Romagna ricerca arte contemporanea.

Alle 15 partirà la visita guidata in bicicletta di Waterways – Le vie dell’acqua, il percorso ciclo-pedonale naturalistico che collega le frazioni con il capoluogo, implementandone la fruibilità e l’interesse con l’inserimento di opere di land art, come un «museo a cielo aperto». Il ritrovo è al mulino di San Patrizio, in via Selice 13, con partenza in bicicletta e presentazione del percorso e visita guidata alle opere di Antonella De Nisco e Antonio Caranti; seconda tappa ai laghetti di Conselice in via Puntiroli, con la visita guidata alle opere di Rosa Banzi, Federico Bartolini/Matteo Gritti e Laura Rambelli; si proseguirà all’idrovora Sabbadina di via Frascata, con visita e «ascolto» della scultura ambientale di Fausto Ferri, poi al parco Maria Fontana di Lavezzola visita alle opere di Maria Giovanna Morelli e Antonella De Nisco.

Alle 18 a villa Verlicchi a Lavezzola ci sarà l’inaugurazione della mostra Wire Memoranda – Impercettibili variazioni giornaliere della natura di Anna Boschi, a cura di Lamberto Caravita. Una installazione di land art concettuale con 12 libri fotografici che raccolgono gli scatti realizzati ogni giorno dall’artista, osservando le variazioni giornaliere degli alberi del giardino di casa, per un anno, nel 2009.

Dalle 18 continua anche l’apertura della mostra The Jolly House, progetto vincitore della call per giovani curatori promossa da Crac – Centro in Romagna ricerca arte contemporanea. La mostra a cura di Jennifer Regalia, Benedetta Nassini, Beatrice Timillero, e Margherita Verzocchi, espone opere di dieci artisti di ogni parte d’Italia in forte ascesa e trasforma in un parco giochi dell’arte villa Verlicchi, in cui gli stimoli proposti sono fisici e concettuali, trasportano i visitatori in una dimensione ulteriore rispetto al quotidiano.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni, contattare il Comune di Conselice allo 0545 986930.