Home / Arte e cultura  / “Ciotole d’autore”: la ceramica incontra la solidarietà

“Ciotole d’autore”: la ceramica incontra la solidarietà

ciotole d'autore

Foto: Presentazione di Ciotole d’Autore

Torna a Faenza Ciotole d’Autore, con una quinta edizione speciale che vede protagoniste le ciotole realizzate e donate dai ceramisti delle due edizioni, 2020 e 2021, di Made in Italy, la mostra mercato della ceramica italiana.

Ciotole d’Autore è un progetto che coniuga ceramica e solidarietà, nato nel 2012 da un’idea della ceramista Mirta Morigi, da allora il progetto viene organizzato con cadenza biennale da Ente Ceramica Faenza insieme al Comune di Faenza e Rotary Club Faenza, raccogliendo le ciotole donate dai ceramisti che prendono parte alla mostra mercato Argillà Italia che successivamente vengono messe all’asta, a scopo benefico. Negli anni passati Ciotole d’Autore ha sostenuto diverse associazioni: Mani Tese, per la ricostruzione di una scuola dopo il terremoto dell’Emilia (2012), SOS DONNA Faenza, per il sostegno alle donne vittime di violenza (2014), ‘ANFFAS Faenza’ per un progetto di psicomotricità (2016) e l’associazione GRD-Genitori Ragazzi Down per il progetto ‘Si può fare: Bottega della Loggetta’, finalizzato all’inserimento lavorativo (2018).

Nel 2020 non è stato possibile organizzare Argillà Italia, a causa dell’emergenza sanitaria ma Ciotole d’Autore non si è fermato; durante le edizioni 2020 e 2021 di Made in Italy sono state raccolte le ciotole donate dai ceramisti italiani che avevano preso parte a quelle due edizioni.

Grazie al miglioramento della situazione pandemica è ora possibile organizzare la tradizionale cena-asta di beneficenza di Ciotole d’Autore, Ciotole d’Autore con Zuppe di stagione, che si terrà il 7 aprile dalle 19.30 al MIC di Faenza. L’asta prevede l’acquisto di un biglietto numerato e in base all’ordine di sorteggio, sarà possibile scegliere la ciotola preferita messe in esposizione.

La cena-asta di Ciotole d’Autore del 7 aprile sosterrà l’associazione Fiori d’Acciaio di Faenza, realtà di volontariato formata da donne operate di carcinoma mammario presso l’unità operativa di Chirurgia senologica dell’Ospedale di Faenza, le cui attività sono realizzate a sostegno della UO Chirurgia senologica, del reparto diagnostica senologica, del reparto di oncologia dell’Ospedale di faenza a e sostenere le donne che affrontano questo percorso di cure.

Inoltre, in collaborazione con l’Associazione Gemellaggi di Faenza, Ciotole d’Autore sosterrà anche il progetto Damia-Eubea (Grecia), per contribuire a ripristinare la popolazione di pini di Aleppo, decimata dall’incendio dell’agosto 2021.

Prima della cena-asta, le ciotole saranno esposte presso Spazio Ceramica Faenza (via Pistocchi 16) dal 26 marzo al 3 aprile 2022.

In questa edizione straordinaria, il progetto Ciotole d’Autore è organizzato da Ente Ceramica Faenza insieme al Comune di Faenza e a Rotary Club Faenza, con il patrocinio di Filanda Distribuzione SNC, ed è reso possibile grazie alla collaborazione con una rete di soggetti e operatori del territorio faentino: MIC Faenza, Gruppo Fotografia Aula 21, Associazione Gemellaggi Faenza, Terre Naldi/Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia.

I ristoratori e produttori del territorio che sostengono il progetto partecipando alla cena sono la Trattoria Marianaza, San Biagio Vecchio, Baia de Re, Zingarò, La Madia e Associazione Torre di Oriolo (per gli assaggi di vini).

Ciotole d’Autore è un tentativo di segnare tracce ceramiche dei tanti artigiani italiani ed europei che nelle giornate di Argillà Italia (e in questo caso di Made in Italy) sono a Faenza, per radicare la cultura ceramica e dimostrare che la ceramica unisce, porta cultura, unione e solidarietà.

Ciotole d’Autore

Spazio Ceramica Faenza

Via Pistocchi 16, Faenza

Per informazioni: Whatsapp 347 22 58150, e-mail prefetto@rotaryfaenza.org

Condividi questo articolo